ACCORDO TRA CATTOLICA PREVIDENZA E CONFINDUSTRIA VERONA

Andrea Bolla Imc

Confindustria Verona e Cattolica Previdenza hanno sottoscritto ieri un accordo per offrire alle aziende associate prodotti assicurativi e previdenziali con vantaggi esclusivi. Ne da notizia un comunicato congiunto della compagnia di assicurazione e dell’associazione degli imprenditori veronesi.

In particolare, si legge nel comunicato, gli associati a Confindustria Verona avranno accesso, grazie all’accordo sottoscritto, a condizioni particolari a soluzioni assicurative e previdenziali relative all’accantonamento del trattamento di fine mandato e del Tfr, il trattamento di fine rapporto; alla protezione dai rischi legati alla perdita dell’«uomo chiave»; alla previdenza complementare; ai piani di accumulo di risparmio destinati a figli e nipoti oppure per garantire una rendita futura. La convenzione è valida per l’anno 2013, con rinnovo di anno in anno.

«L’accordo di oggi non è un punto di partenza», ha commentato a margine dell’accordo il presidente di Confindustria Verona Andrea Bolla (nella foto), «ma una tappa di un percorso di collaborazione che stiamo facendo assieme con Cattolica ormai da alcuni anni e che oggi arricchisce tutte le nostre aziende di una possibilità in più. Fare associazionismo è anche questo: creare valore per tutti grazie alle competenze e alle specificità di ciascuno. Il nostro territorio è ricco di eccellenze e offrire le occasioni perché questo patrimonio sia condiviso e crei un circuito virtuoso è un nostro dovere».

«Nell’ambito del più ampio rapporto di collaborazione tra Confindustria Verona e il nostro Gruppo», ha aggiunto il presidente di Cattolica, Paolo Bedoni, «l’accordo firmato con Cattolica Previdenza individua soluzioni innovative e di grande interesse per l’imprenditore, la sua famiglia e i suoi collaboratori sul terreno della previdenza ed in generale del welfare. Alla base di questo accordo c’è una comune visione culturale dell’impresa nella realtà veronese, terreno sul quale stiamo elaborando con Confindustria Verona nuove forme di collaborazione specialmente rivolte al mondo giovanile e delle start up».

Intermedia Channel

Related posts

Top