ACCORDO TRA HELVETIA ITALIA ED EXTRABANCA

Extrabanca

L’Istituto di credito partecipato da Sator amplia la gamma di servizi offerti siglando una partnership con Helvetia Vita e Chiara Assicurazioni. Diversi i prodotti assicurativi disponibili per i clienti della Banca

Helvetia HiResExtrabanca, il primo istituto di credito in Italia e uno dei pochissimi nel panorama internazionale nato per servire in prevalenza i cittadini stranieri residenti in Italia e le imprese da loro gestite, ha siglato una partnership con Helvetia Vita e Chiara Assicurazioni, Compagnie del Gruppo Helvetia Italia attive, rispettivamente, nel ramo Vita ed in quello Danni.

Proprio l’esperienza di Helvetia “nello sviluppo di soluzioni assicurative per clientela internazionale – si legge in una nota congiunta –, la sua volontà di cogliere nuovi trend di mercato legati all’evoluzione della società italiana“, sono alla base della partnership siglata con Extrabanca. Dalle indagini più recenti emerge infatti che i cittadini stranieri residenti in Italia non solo aumentano di numero (+8,2% rispetto al 2012), ma partecipano sempre più attivamente alla vita economica del nostro Paese (con un incremento del 5,8%, rispetto al 2011, delle società guidate da imprenditori stranieri).

Per rispondere con soluzioni mirate – prosegue la nota – ai bisogni assicurativi “di una società sempre più multi-etnica e dotare Extrabanca di prodotti specifici per il proprio target di clientela“, il Gruppo Helvetia, attraverso Helvetia Vita e Chiara Assicurazioni, ha deciso di allestire una gamma di offerta dedicata che spazi dalle coperture Vita (focalizzate su temi quali la protezione dei familiari, il risparmio e la previdenza complementare) fino alle assicurazioni Danni (mirate alla protezione della casa, alle coperture per il rischio di perdita d’impiego e per la responsabilità civile).

Extrabanca è presente in Italia con cinque filiali, due a Milano, Brescia, Prato e Roma e può contare su oltre ottomila clienti. La comunità più rappresentativa è quella cinese (21%), seguita da quella filippina (15%), italiana (13%) e indiana (7.5%). Lo staff della Banca conta attualmente 65 professionisti, di cui 37 dipendenti di origine straniera rappresentanti 14 differenti nazionalità (Albania, Camerun, Cina, Ecuador, Etiopia, Filippine, India, Marocco, Pakistan, Peru, Romania, Sri-Lanka, Ucraina, Giordania).

Intermedia Channel

Related posts

Top