ACCORDO TRA OO.SS. E GENERALI PER IL CONFRONTO DURANTE L’ATTUAZIONE DEL NUOVO PIANO INDUSTRIALE

Bandiere OO.SS.

Le RSA del Gruppo Generali (Fiba Cisl, Fisac Cgil, Fna, Snfia e Uilca) hanno sottoscritto lo scorso 4 marzo un accordo con l’azienda per regolamentare “l’informazione e il confronto durante il complesso processo riorganizzativo in atto nel Gruppo“.

L’accordo, si legge nel comunicato congiunto, “rappresenta un precedente importante” perché garantisce, attraverso lo strumento dei tavoli tecnici, “un reale coinvolgimento delle Rappresentanze Sindacali” nei piani dei vari cantieri di lavoro in cui si è strutturato il piano di riorganizzazione, “delineando un nuovo ruolo del Sindacato” e un confronto continuativo sui progetti aziendali, consentendo quindi, di partecipare e di monitorare costantemente l’evoluzione del piano.

I tavoli tecnici sindacato/azienda riporteranno al tavolo allargato delle segreterie di coordinamento che “valuterà, approfondirà, e discuterà con l’Azienda, almeno ogni due mesi o su richiesta delle Parti, i riflessi degli indirizzi dell’Impresa“. “Alla luce del carattere innovativo e sperimentale di tale metodo di confronto“, azienda e sindacato valuteranno, nel tempo, “la reale efficacia dello stesso e l’opportunità di modifiche o adattamenti delle modalità della sua realizzazione“.

Le OO.SS. esprimono inoltre soddisfazione “per aver sottoscritto un accordo fortemente innovativo nel settore ed in Italia, che segna un ulteriore passo verso relazioni sindacali realmente costruttive, che avvia un nuovo modello partecipativo del Sindacato e che rafforza la qualità di un dialogo sociale concreto che consenta di affrontare e gestire, con la necessaria e dovuta attenzione, l’impegnativo e ambizioso Piano Industriale di Assicurazioni Generali“.

Testo dell’accordo

Intermedia Channel

Related posts

Top