Addio ad Alberto Galgano, colonna storica della consulenza di direzione

Alberto Galgano Imc

Alberto Galgano Imc

Il “padre della qualità totale” nel nostro Paese è scomparso lo scorso 30 aprile a 89 anni

È venuto a mancare lo scorso 30 aprile Alberto Galgano (nella foto), fondatore della Galgano & Associati Consulting, “padre” della qualità totale e della consulenza di direzione italiana. “I suoi scritti e le sue lezioni – si legge nella nota diffusa dal Gruppo Galganohanno lasciato un segno profondo nella cultura manageriale di tutte le aziende italiane”.

Galgano ha giocato “un ruolo fondamentale nel creare una nuova consapevolezza negli imprenditori e nei manager di aziende di ogni dimensione”. Riconosciuto innovatore nel campo della consulenza, prosegue la nota, “avendo compreso l’importanza strategica della qualità come leva competitiva fondamentale per le aziende italiane, creò un vero e proprio ‘Movimento per la Qualità’, mobilitando associazioni industriali, associazioni di categoria e aziende di ogni settore”.

Negli anni ’90 introdusse in Italia la filosofia del Toyota Production System (TPS), “come approccio evolutivo della qualità totale, quando questo ancora era totalmente sconosciuto”. Fu infatti il primo, segnala il Gruppo Galgano, ad introdurlo nel mondo della Sanità e della Pubblica Amministrazione, portando in Italia consulenti giapponesi e americani.

Come anticipato, Galgano è stato inoltre precursore e caposcuola della consulenza di direzione nel nostro Paese, creando nel 1962 una delle prime società di consulenza totalmente italiana (ed ora guidata dalla figlia Mariacristina). Nel 1988, infine, partendo dall’idea di fare “gruppo” nell’ambito della consulenza ha fondato Aicod (Associazione di Consulenza Italiana di Confindustria), successivamente diventata Assoconsult e di cui è stato  presidente fino al 1992.

Intermedia Channel

Related posts

Top