AGCM, sanzioni per oltre 3,3 milioni di Euro a UnipolSai, Hdi e Uniqa

AGCM HiRes

AGCM HiResLe tre compagnie sono stata sanzionate dall’Antitrust per pratiche aggressive nel recupero crediti: 1.800.000 Euro per UnipolSai, 850.000 Euro per Hdi e 660.000 per Uniqa

Sanzioni per complessivi tre milioni e 310mila Euro sono state irrogate dall’Antitrust a tre compagnie assicurative: rispettivamente, un milione e 800mila Euro a UnipolSai, 850mila a Hdi Assicurazioni e 660mila a Uniqa Assicurazioni. A giudizio dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – si legge in una nota – le tre compagnie hanno messo in atto “pratiche commerciali scorrette, in quanto aggressive” per recuperare i propri crediti.

Le condotte si sono manifestate attraverso l’inoltro sistematico di ricorsi per decreto ingiuntivo (Hdi) e atti di citazione in giudizio (Uniqa e UnipolSai), senza rispettare il foro territoriale competente, quello cioè di residenza del cliente. Queste pratiche, secondo l’Antitrust, “erano volte a determinare nel consumatore medio, indipendentemente dall’esercizio di un legittimo diritto di recupero del credito in sede giudiziale, un indebito condizionamento: ingenerando così la convinzione che fosse preferibile pagare l’importo richiesto piuttosto che esporsi a un contenzioso giudiziario presso un foro diverso da quello della propria residenza, per evitare una comparizione in giudizio più onerosa e difficoltosa”.

Le tre compagnie potranno ora presentare ricorso giurisdizionale presso il TAR del Lazio entro sessanta giorni dalla notifica ed eventualmente al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, sempre dalla data di notifica del provvedimento.

Intermedia Channel


Related posts

Top