AGCS, indicatori 2018 in deciso miglioramento

Allianz - Solo Logo - Sfondo blu

Allianz - Solo Logo - Sfondo blu

Il centro di competenza del gruppo Allianz specializzato nei rischi di grande entità ha chiuso il 2018 con premi lordi contabilizzati pari a 8,19 miliardi di Euro, in crescita di 780 milioni rispetto all’esercizio precedente. L’incremento dei volumi è stato diretta conseguenza della crescita registrata in diverse linee di attività. Il combined ratio si è attestato al 101,5%, in miglioramento di 3,7 p.p., riflettendo un’incidenza minore, rispetto al 2017, dei sinistri catastrofali. L’utile operativo ha raggiunto quota 282 milioni, in aumento di 126 milioni rispetto all’anno precedente

Indicatori in deciso miglioramento nel 2018 di Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS), il centro di competenza del gruppo Allianz specializzato nei rischi di grande entità. I premi lordi contabilizzati sono aumentati a 8,19 miliari di Euro, 780 milioni in più rispetto all’esercizio 2017. La crescita dei volumi è stata principalmente trainata dalle positive performance in diverse linee aziendali, in particolare nelle divisioni MidCorporate e Liability. Entro la fine del 2019 AGCS punta ad un miliardo di Euro di nuovi premi attraverso oltre venti iniziative di sviluppo.

Il combined ratio, pur rimanendo sopra quota 100% (a 101,5%), registra un miglioramento di 3,7 punti percentuali, nonostante una frequenza sinistri relativamente ancora elevata. Il venir meno dei picchi raggiunti nel 2017, soprattutto dopo l’eccezionale incidenza dei sinistri catastrofali nel secondo semestre dell’anno, ha indubbiamente influito sul raffreddamento dell’indicatore, unitamente ad un migliore rapporto costi collegato ad un incremento della produttività in tutte le linee operative.

L’utile operativo, infine, ha raggiunto quota 282 milioni di Euro, in incremento di 126 milioni rispetto all’esercizio precedente.

Intermedia Channel

Related posts

Top