AGENTI TORO: NON SOLO GAAT, MA ANCHE UNAT. CRONACHE DAL CONGRESSO DI FIRENZE

Banner UNAT Imc

Non è un indovinello, ma non in molti sanno che ormai da dieci anni la rappresentanza degli Agenti Toro è doppia: da un lato il Gaat di Roberto Salvi e dall’altra l’Unat (Unione Nazionale Agenti Toro) che conta oggi 100 Agenzie per oltre 160 Agenti ed intermedia la considerevole cifra di circa 500 milioni di euro.

Alla guida di Unat si sono succeduti in questi anni personaggi noti nel mondo dell’intermediazione Toro e non solo, anche ex Presidenti del Gaat, per approdare alla attuale squadra scaturita dal Congresso di Firenze che si è celebrato dal 14 al 16 marzo.

La Presidenza è ora composta da Franco Grandi, Presidente, Enzo Gusperti e Francesco de Nicolo vice Presidenti.

I lavori assembleari sono stati caratterizzati dal forte senso di disagio e dalla preoccupazione derivanti dalle incertezze relative alla fusione con Generali.

Gli Agenti Toro – e fra loro sicuramente quelli iscritti all’Unat – sono sempre stati fieri ed orgogliosi della loro appartenenza allo storico marchio, avendo contribuito anche nei momenti più bui e difficili alle fortune dello stesso e dell’azionariato che nei decenni si è succeduto alla proprietà, fino ad approdare nel Gruppo del Leone.

Da queste motivazioni è nata la delibera, votata all’unanimità, che da delega al Presidente Unat di mettere in atto le necessarie iniziative tese alla conoscenza dei progetti di integrazione ad oggi non ancora pubblicizzati – facendone esplicita richiesta anche agli organi di vigilanza preposti – con il fine di difendere l’identità e la storia di un marchio con 180 anni di anzianità, ben riconosciuto per la qualità dei suoi intermediari da parte del mercato, e con la rivendicazione di difendere diritti, crediti ed accordi in atto che gli Agenti Unat (in questo assolutamente concordi ed uniti con gli altri Gruppi Agenti facenti capo al marchio presenti in Assemblea) intendono difendere con ogni mezzo.

Durante il Congresso è stata inoltre preannunciata la convocazione a breve dell’Assemblea Ordinaria del Consorzio UnaTrading (consorzio nato cinque anni fa e che coinvolge circa 80 delle agenzie di Unat) durante la quale sarà presa la decisione sugli aspetti operativi e sulle scelte strategiche di fondo per dare il via ad un nuovo modo di fare intermediazione, libero, di qualità ed orientato esclusivamente al cliente, che rappresenta il core business del Consorzio.

Intermedia Channel

Related posts

Top