AGENZIE: LO SNA AVVIA UNA CONSULTAZIONE SULLO STATO OCCUPAZIONALE

La sede dello Sna Imc

Cinque domande per «conoscere le reali esigenze della categoria e le necessarie posizioni da assumere nel prosieguo della trattativa con le OO.SS.».

Il Sindacato nazionale agenti ha avviato da qualche giorno una consultazione tra i propri iscritti sullo stato occupazionale delle agenzie. «Lo stato delle trattative con le organizzazioni sindacali non sta procedendo come speravamo», ha detto in fase di presentazione dell’iniziativa Giancarlo Guidolin (nella foto), vice presidente vicario dello Sna e responsabile del gruppo di lavoro sul rinnovo del Ccnl. L’obiettivo del sindacato è riprendere la trattativa «fino alla chiusura di un accordo che soddisfi entrambe le parti, liberando la piattaforma presentata a suo tempo dalle OO.SS. da rigidità e automatismi che, allo stato attuale la nostra categoria non può sopportare. Ci rendiamo conto, purtroppo, che il mancato rinnovo del Ccnl ha creato e crea qualche problema in particolare agli aspetti sull’apprendistato».

Allo scopo di valutare la portata di questa problematica, ma anche al fine di tenere costantemente monitorate lo stato occupazionale della categoria, lo Sna, attraverso il suo sito istituzionale ha messo a disposizione un questionario le cui risposte dovrebbero consentire a chi è impegnato sul rinnovo del Ccnl «di conoscere le reali esigenze della categoria e le necessarie posizioni da assumere nel prosieguo della trattativa con le OO.SS».

Nel dettaglio, le domande sono cinque e sono riferite agli anni 2010, 2011 e 2012. Ecco i quesiti:

–        Quanti sono stati i passaggi da full time a part time?

–        Hai attuato riduzione di personale, se sì quanti?

–        Hai assunto personale, se sì quanti?

–        Hai avuto esigenze di assunzione di apprendisti, se sì quanti?

–        Prevedi assunzioni nel 2013. Se sì quanti?

     

Redazione Intermedia Channel

Authors

Related posts

One Comment;

Comments are closed.

Top