Al via Poleecy, la startup insurtech di micropolizze basata sulla tecnologia blockchain

Poleecy

PoleecyArriva il lancio ufficiale per la nuova piattaforma di instant insurance (disponibile unicamente in mobilità) che permetterà di accedere a coperture di breve durata grazie alla geolocalizzazione e sfuttando le opportunità offerte dalla tecnologia blockchain

Micropolizze che coprono rischi di breve durata, proposte al cliente in modo automatico. Questa è Poleecy, la prima start-up di instant insurance disponibile solo da mobile. “We are where you need insurance”, è lo slogan identificativo della nuova piattaforma “che intende rivoluzionare il settore della distribuzione di prodotti assicurativi in Italia e all’estero”.

Con Poleecy – si legge in una nota – è possibile assicurare rischi legati a momenti della vita quotidiana. Le micropolizze accompagneranno infatti l’utente in molteplici occasioni e per tutta una serie di casistiche: dai viaggi alla propria abitazione, dai trasporti agli oggetti importanti.

I vantaggi, spiegano dalla start-up, “­sono molteplici: polizze assicurative sempre disponibili, a basso costo con copertura rischi immediata, di breve durata e con una contrattualistica semplice, chiara e disponibile esclusivamente tramite mobile”.

Con la tecnologia offerta da Poleecy – prosegue la nota – “non è più il cliente a cercare la polizza più adatta alle sue esigenze, ma tramite sistemi evoluti di algoritmi, di machine learning, geolocalizzazione e motori di ricerca semantici, è la polizza che si propone al cliente automaticamente offrendogli la soluzione migliore e la più conveniente al momento opportuno”.

La piattaforma utilizza inoltre la tecnologia blockchain, basata su piattaforma Hyperledger, “che consente di sottoscrivere le polizze nella modalità più sicura ad oggi presente. Il processo e la tecnologia a supporto sono stati brevettati insieme ad un sistema antifrode innovativo creato appositamente per le micro assicurazioni”.

“Siamo la prima startup innovativa nell’ambito dell’instant insurance – ha affermato Massimo Ciaglia, co-fondatore di Poleecy –. Vogliamo diventare player digitali e rivoluzionare il modo di fare assicurazioni in Italia”.

“Nel settore assicurativo la vendita di polizze tramite mobile è ancora poco sfruttata, ed è per questo che abbiamo deciso di inserirci in questo mercato e di offrire una piattaforma innovativa e sicura – ha sottolineato Elio Mungo, CEO e co-fondatore di Poleecy –. Puntiamo, entro la fine del 2018, a vendere 2.500 polizze e a raccogliere investimenti per un milione di Euro”.

Poleecy è disponibile sugli store Google Play e Apple Store. Per maggiori informazioni si può anche consultare il sito della start-up: http://www.poleecy.com.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top