ALICO ITALIA CHIUDE IL 2011 CON UN UTILE DI 4 MILIONI DI EURO

La compagnia del gruppo MetLife segna un aumento del 131%. Il totale dei premi assicurativi è cresciuto del 10,3%.  

Alico Italia, compagnia italiana del gruppo MetLife, ha archiviato il bilancio di esercizio 2011 con un utile netto di 4 milioni di euro, contro 1,7 milioni di euro del precedente esercizio (+131%). Il totale dei premi assicurativi emessi è passato da 148,6 milioni di euro a 163,8 milioni di euro con un incremento, rispetto al 2010, del 10,3%. Nel dettaglio, i premi vita sono aumentati del 4,6%, da 88,6 milioni a 92,7 milioni di euro, trainati dai contratti collettivi di tipo employee benefits che hanno mostrato nel 2011 un incremento pari al 28%.

In aumento anche i premi del ramo danni (+18,7%), da 59,9 milioni a 71,1 milioni di euro. L’incremento, spiega la compagnia, è dovuto sostanzialmente ai contratti collettivi di tipo creditor protection (+19,7%) e all’aumento delle vendite dei prodotti di protezione individuale (+62%), distribuiti principalmente attraverso il direct marketing. Il reddito netto derivante dagli investimenti finanziari è stato pari a 7,5 milioni di euro con rettifiche di valore complessive nette pari a soli 0,2 milioni di euro. Alico Italia è guidata dall’amministratore delegato Robert Gauci (nella foto).

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top