Allianz Bank Financial Advisors, raccolta qualificata in crescita anche nel 2018

Mario Ruta Imc

Mario Ruta Imc

I risultati sono stati raggiunti anche attraverso il potenziamento della rete (100 nuovi professionisti inseriti da inizio anno)

Allianz Bank Financial Advisors si appresta a chiudere un positivo 2018. La banca rete del Gruppo Allianz in Italia, guidata dall’AD Paola Pietrafesa, ha infatti registrato risultati significativi in termini di raccolta qualificata. Con flussi netti attesi superiori ai 3 miliardi di Euro, il tasso di crescita rapportato alle masse si è attestato vicino all’8% ed è stato sostenuto in particolare “dal contributo della rete in force, che ha consentito alla banca di posizionarsi sul podio in termini di raccolta di risparmio gestito e prodotti Vita unit-linked”.

Il 2018 è stato stato inoltre segnato dal lancio di Allianz Wealth Protection, “nuovo modello di servizio che coniuga le caratteristiche del wealth management alle esigenze di protezione tipiche della clientela HNWI”, dall’avvio dell’Allianz Bank Business School e da “un’innovativa e diversificata gamma di strumenti e servizi a supporto della rete per migliorare e sviluppare ulteriormente il proprio network clienti”.

“La fedeltà al nostro modello di consulenza evoluta fondato sulla centralità della relazione con il cliente, insieme alla nostra capacità di adattarci alle sfide dell’industria, ci hanno consentito – ha commentato il direttore commerciale di Allianz Bank FA, Mario Ruta (nella foto) di preservare la fiducia dei clienti nei momenti più incerti e complessi del mercato e di attrarre professionisti di valore”.

La rete dei Financial Advisors di Allianz Bank è stata potenziata con l’inserimento di oltre 100 nuovi professionisti da inizio anno. Figure “di comprovata esperienza e competenza nella pianificazione finanziaria, private bankers e consulenti finanziari provenienti sia dal settore tradizionale sia da banche reti, in grado di prendersi cura non solo della ricchezza finanziaria, ma di saper gestire le dinamiche legate al rischio per la valorizzazione e la protezione del patrimonio nella sua interezza”.

“Il lancio di Allianz Wealth Protection – ha concluso Ruta – ha avvicinato ancora di più professionisti abituati a servire clienti di alto valore, portatori di esigenze evolute cui indirizziamo una ricca e diversificata offerta di servizi e prodotti, non solo legati agli investimenti, ma anche alla protezione del capitale secondo un modello di servizio olistico e multidisciplinare”.

Intermedia Channel

Related posts

Top