ALLIANZ ITALIA ACQUISISCE DA UNIPOLSAI PARTE DEL BUSINESS DANNI E LA RELATIVA RETE AGENZIALE

La transazione riguarda asset della ex Milano Assicurazioni che comprendono premi pari a 1,1 miliardi di euro (2013), 729 agenzie e 500 dipendenti. Per l’operazione è previsto un controvalore complessivo fino a 440 milioni di euro. Roehler (AD Allianz Italia): “Crediamo fortemente nella attrattività del mercato italiano e nel ruolo fondamentale degli agenti”

Allianz - Solo LogoUnipolSai Assicurazioni ed Allianz Italia hanno sottoscritto un accordo avente a oggetto la cessione di un ramo d’azienda comprensivo di un portafoglio assicurativo danni riconducibile ad attività della ex Milano Assicurazioni con premi pari a 1,1 miliardi di euro. La transazione riguarda asset che comprendono 500 dipendenti e 729 agenzie sul territorio al servizio di 1,5 milioni di clienti. Per l’operazione è previsto un controvalore complessivo fino a 440 milioni di euro. La transazione è subordinata alle autorizzazioni regolamentari.

L’accordo raggiunto oggi con Allianz, in linea con le condizioni di mercato, tutela gli stakeholder di UnipolSai – ha commentato l’amministratore delegato di UnipolSai Carlo Cimbrie consente al gruppo Unipol di adempiere alle misure straordinariamente rigorose imposte dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in occasione del salvataggio del gruppo Fondiaria-Sai”.

E’ un’eccellente occasione che ci permette di aumentare la nostra quota in un mercato già molto maturo ma con un’elevata redditività”, ha dichiarato Oliver Baete, membro del Board of Management di Allianz SE, responsabile per Insurance Western & Southern Europe, inclusa l’Italia. “Desidero dare il benvenuto nel Gruppo Allianz ai nuovi clienti, ai nuovi colleghi e ai nuovi agenti”.

Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto questo accordo con il Gruppo Unipol”, ha aggiunto Klaus-Peter Roehler, CEO di Allianz Italia. “I nostri nuovi clienti beneficeranno della nostra offerta di servizi e prodotti altamente innovativi e del modello di business digitale. Questa acquisizione rappresenta un’eccellente opportunità di essere ancora più vicini ai clienti. Ed è anche un’ulteriore importante conferma che Allianz crede fortemente nella attrattività del mercato italiano e nel ruolo fondamentale del canale distributivo degli agenti”.

Intermedia Channel

Related posts

2 Comments

  1. diogene said:

    … poveri agenti Milano!
    Li aspetta la “cura da cavallo” che Allianz applica al portafoglio eliminando tutto il business ritenuto non profittevole.
    Ovviamente non profittevole … per l’azionista.
    Buona fortuna a quegli Agenti !

    • DaniloG said:

      Grazie! Faremo del nostro meglio come sempre fatto in tutti questi anni, dopo aver superato situazioni ben più problematiche, vedasi gestione Gavazzi , comissariamento Maa, per finire alla cura Ligresti….. a proposito vorremmo evitare di sentir ancora nominare la parola CAVALLI…. ma siamo ossi duri.

Comments are closed.

Top