Amlin Insurance, segnalata la commercializzazione di una polizza fideiussoria contraffatta

Cauzioni - Fideiussioni - Contratti Imc

Cauzioni - Fideiussioni - Contratti Imc

Con un comunicato diffuso attraverso i suoi canali istituzionali, l’IVASS ha reso noto che Amlin Insurance ha segnalato un caso di polizza fideiussoria contraffatta, la quale risulta intestata ad Amlin Europe, vecchia denominazione della società, incorporata in Amlin Insurance nel corso del 2016.

L’impresa inglese (con sede in The Leadenhall Building, 122 Leadenhall Street EC3V 4AG, Londra) è abilitata ad operare in Italia in regime di libera prestazione di servizi (ossia senza una sede stabile) anche nel ramo Danni 15 – Cauzione, nell’ambito del quale rientra il rilascio di polizze fideiussorie.

Amlin Insurance ha fatto presente che la polizza riporta errori grossolani ed evidenti, quale ad esempio un refuso nella parola “pubblic” contenuta in quello che sembrerebbe essere un timbro notarile. L’impresa ha anche evidenziato come la polizza oggetto di contraffazione sarebbe stata intermediata da un’agenzia che non risulta iscritta nel Registro degli Intermediari Assicurativi (R.U.I.) tenuto dall’IVASS.

La società inglese ha inoltre messo a disposizione un contatto dedicato – Constantijn Dolmans, telefono: +31.205031332 – per chiedere informazioni sulle polizze e sulla loro validità. L’Istituto raccomanda di non richiedere attestazioni di veridicità delle polizze a soggetti diversi da Amlin Insurance.

I consumatori e le pubbliche amministrazioni interessate possono chiedere chiarimenti ed informazioni al Contact Center dell’IVASS: numero verde 800-486661, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14.30.

Intermedia Channel

Related posts

Top