ANAPA on Tour, grande affluenza di intermediari anche nella tappa di Trieste

ANAPA on Tour - Trieste Imc

ANAPA on Tour - Trieste Imc

Nuovo appuntamento con l’iniziativa dell’Associazione di categoria guidata da Vincenzo Cirasola. Alla stazione marittima di Trieste si è registrata una partecipazione numerosa di agenti, interessati a comprendere i significati delle applicazioni pratiche della normativa europea di prossimo recepimento

Prosegue ANAPA on Tour: dopo la tappa di Milano, è infatti approdata ieri a Trieste l’iniziativa di divulgazione e di incontro sul territorio promossa dall’associazione di categoria degli agenti professionisti guidata da Vincenzo Cirasola. Numerosi i partecipanti, particolarmente attenti ai temi affrontati dalla presidenza nazionale e regionale, dopo i saluti istituzionali di rito del presidente della Camera di Commercio e di Confcommercio di Trieste, Antonio Poletti.

Il presidente nazionale Cirasola ha ricordato l’importanza di Trieste, conosciuta come “culla” di imprese di assicurazione storica ma anche, ha sottolineato, “importante polo dell’ intermediazione assicurativa con la presenza di 79 imprese – agenzie”. Apprezzato il suo intervento, che ha ripercorso con un dettagliato flash back le attività svolte dall’associazione negli ultimi dodici mesi. Incontro con ANIA e interpellanza parlamentare, esplicita richiesta a Fonage di acquisizione del “fascicolo Martinetto” e iniziative successive al diniego dello stesso, iniziativa intrapresa davanti all’Antitrust nei confronti di Prima sono stati alcuni dei temi che hanno suscitato l’interesse degli Agenti presenti.

Non è mancato un saluto agli iscritti SNA presenti in sala ed un pensiero rivolto al sindacato impegnato nelle stesse ore nel Congresso statutario, con l’augurio che dall’assise del Sindacato Nazionale “possa uscire una mozione che inviti anche i suoi iscritti a intraprendere iniziative comuni, come quelle relative al recepimento IDD, nell’interesse della Categoria” unendosi così a ciò che ANAPA Rete ImpresAgenzia sta già facendo con AIBA ed ACB. “La diversità è un valore”, è stato il refrain più volte ripetuto da Cirasola, “ed i Gruppi Agenti sono coessenziali alle organizzazioni di rappresentanza nell’ affrontare i temi sindacali”.

Il Past President Massimo Congiu ha successivamente sviscerato le caratteristiche della IDD in un esauriente intervento, affrontando l’argomento da una prospettiva quotidiana e di impatto con le realtà agenziali. Lontano dalle terminologie dotte e tecniche, Congiu si è soffermato sugli intermediari accessori, sulla consulenza, sugli obblighi di comportamento, sul POG e sul tema del “best advise” e le implicazioni nelle operazioni di riforma portafoglio spesso intraprese ed incentivate dalla compagnie. A seguire, il vice presidente Paolo Iurasek ha illustrato il funzionamento di ENBAss, analizzando i contenuti delle coperture e dei vantaggi offerti dall’Ente, sottolineando la larga adesione delle imprese agenzie e dei lavoratori e l’alto livello dei servizi erogati.

Angelo Migliorini, presidente regionale di ANAPA, ha poi illustrato i risultati delle indagine condotto dall’Associazione con il CeTIF dell’Università Cattolica di Milano (a questo proposito, si veda anche l’articolo di approfondimento pubblicato nella giornata di ieri) passando poi la parola alla giunta regionale. Alberto De Luca, Claudio Gec e Roberto Fambrini hanno così illustrato gli accordi con Confcommercio regionale ed i servizi ai quali possono accedere gli iscritti di ANAPA. Formazione, contributi, servizi di contabilità e bilancio, per citarne alcuni, sono il risultato “di un’intensa attività di frequentazione e progettualità nata in questo territorio con l’obiettivo di sviluppare le qualità che è in grado di esprimere”.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top