ANAPA, “profonda delusione” per il mancato riferimento agli Agenti nella relazione annuale ANIA

ANAPA Rete ImpresAgenzia HiRes

ANAPA Rete ImpresAgenzia HiRes“Profonda delusione ed amarezza” è stata espressa da ANAPA Rete ImpresAgenzia a margine della Giunta esecutiva nazionale e del Direttivo – convocati oggi a Bologna – “per la relazione della presidente ANIA Maria Bianca Farina, che ha ignorato gli Agenti e le problematiche che investono la categoria”.

“Nell’unico passaggio nel quale è stato valorizzato statisticamente l’apporto degli Agenti ai risultati delle imprese, il 78,6% dell’intermediato complessivo nei rami danni – ha dichiarato il presidente di ANAPA, Vincenzo Cirasola, non è stata sottolineata la peculiarità del canale agenziale, capace di relazionarsi professionalmente con i clienti e di costituire l’elemento fondante della loro fidelizzazione”.

L’associazione di rappresentanza degli Agenti professionisti ha inoltre segnalato di aver più volte sollecitato ad un incontro la presidenza ANIA, che tuttavia avrebbe finora declinato le richieste di ANAPA “per affrontare i grandi temi che preoccupano la categoria”.

“Nessun accenno, nemmeno polemico, sulla vicenda del Fondo Pensione Agenti che pure riguarda anche l’ANIA – ha proseguito Cirasola –, nessuna menzione sulla necessità di darsi norme condivise e rivisitare l’Accordo Nazionale Imprese Agenti, ormai scaduto da nove anni, né alcun riferimento alla norma in tema di abolizione del tacito rinnovo nei rami danni ed alle sue conseguenze in termini di tutela del consumatore”.

“Su tutto la sensazione che il richiamo alla necessità di “fare sistema” e alla volontà di “dialogare con chiunque” – ha concluso il presidente di ANAPA – non fosse in alcun modo riferita pur a chi, da sempre, intermedia la fetta più grossa e profittevole del Mercato, gli Agenti, che contribuiscono ogni giorno col proprio lavoro a produrre i fatturati ed i risultati delle imprese di assicurazione”.

Al termine del Direttivo nazionale, ANAPA Rete ImpresAgenzia, unitamente ai Gruppi Agenti aderenti, ha deliberato di attendere la fissazione del primo incontro per la ripresa della negoziazione degli accordi nazionali entro settembre, “in mancanza del quale valuterà le iniziative e le azioni da intraprendere a tutela della categoria”.

Intermedia Channel

Related posts

Top