ANAPA Rete ImpresAgenzia, il rinnovo dell’Accordo Nazionale Agenti e la IDD arrivano in Parlamento

Camera Deputati - Palazzo Montecitorio (Foto Umberto Battaglia) Imc

Camera Deputati - Palazzo Montecitorio (Foto Umberto Battaglia) ImcGli incontri istituzionali della scorsa settimana tra le rappresentanze degli intermediari e l’ANIA hanno evidenziato due principali argomenti di confronto: la ripresa della trattativa per l’Accordo Nazionale Agenti – scaduto nel 2006 – ed il recepimento della IDD, la nuova direttiva europea sulla distribuzione assicurativa.

Per ANAPA Rete ImpresAgenzia “è improrogabile la discussione sul rinnovo dell’Accordo ANA 2003” – allora siglato da SNA e UNAPASS (quest’ultima successivamente diventata parte di ANAPA Rete ImpresAgenzia) – “perché sono sempre più quotidiane le difficoltà degli intermediari nel trovare soluzioni organizzative adeguate ai cambiamenti avvenuti nel rapporto con i clienti e con le stesse imprese. Gli istituti della rivalsa e della liquidazione, sempre validi finché non se ne negozia una loro modifica, meritano un approfondimento utile a trovare una soluzione che da un lato tuteli gli agenti che cedono un portafoglio – e coloro che subentrano nella gestione – e dall’altro assegni un valore economico di mercato del portafoglio di agenzia”.

Gli stessi scenari nuovi che si aprirebbero a partire dal prossimo 23 febbraio 2018, con l’applicazione della nuova IDD, dovrebbero trovare adeguate soluzioni normative ed economiche nel rinnovo dell’ANA 2003. Secondo l’associazione di categoria degli agenti professionisti, “alcuni di questi scenari necessiterebbero addirittura di tempi più lunghi per essere gestiti” ed anche il BIPAR, l’Associazione Europea degli Intermediari assicurativi, ipotizza uno slittamento dei tempi di applicazione degli atti delegati proprio per gli effetti che potrebbero avere sull’attività degli intermediari.

Sulla base di queste considerazioni, ANAPA ha avviato subito un confronto con diverse forze politiche per sensibilizzarle sull’argomento. Confronto che proseguirà nel corso delle prossime settimane ma che ha immediatamente fornito dei riscontri tangibili: “È con viva soddisfazione – commenta Enrico Ulivieri, vicepresidente vicario dell’associazione – che abbiamo raccolto una disponibilità concreta da parte delle istituzioni a sollecitare il MISE sia per la ripresa del confronto tra le parti sociali per il rinnovo dell’accordo ANA 2003 che per il recepimento della direttiva IDD”.

È inoltre notizia di oggi che l’On. Nunzia De Girolamo e l’On. Catia Polidori (Forza Italia), “già in diverse occasioni a fianco degli agenti di assicurazione”, hanno depositato presso la Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati un Question Time (allegato in calce all’articolo) che raccoglie le istanze degli intermediari rappresentate da ANAPA.

Intermedia Channel


On. Nunzia de Girolamo e On. Catia Polidori – Question Time depositato presso la Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati

Related posts

Top