ANIA, confermate le previsioni sui premi contabilizzati 2017

Analisi - Calcolo (4) Imc

Analisi - Calcolo (4) Imc

A partire da quest’anno, l’ANIA (l’Associazione delle imprese assicurative) aggiorna con cadenza trimestrale le previsioni sul volume premi contabilizzati a fine anno. Le ultime stime, aggiornate sulla base dei premi contabilizzati alla fine del mese di settembre (e riportate sull’ultimo ANIA Trends), non presentano cambiamenti significativi rispetto alle precedenti: il settore Vita dovrebbe chiudere l’anno con un volume premi pari a quasi 100 miliardi di Euro, in calo del 2,5% rispetto al 2016. Il settore Danni tornerebbe invece a superare i 32 miliardi e a crescere di quasi l’1%. Nel complesso il volume dei premi registrerebbe una contrazione dell’1,7%.

Settore Vita: secondo quanto evidenzia l’Ufficio Studi, si assisterebbe per il secondo anno consecutivo ad una contrazione dei premi contabilizzati Vita. In particolare, il ramo I registrerebbe un calo del ‐12,9% (per un volume di 64,2 miliardi di Euro), in parte controbilanciato dal ramo III che risulterebbe, invece, in decisa crescita (+29,1% con 31 miliardi di raccolta).

Settore Danni: come anticipato, i premi torneranno a crescere a fine 2017 (+0,9%); quelli del ramo Rc Auto dovrebbero diminuire del 2% a 13,4 miliardi di Euro, mentre gli altri rami Danni dovrebbero chiudere l’esercizio con una variazione positiva pari al 3,1% e un volume di circa 19 miliardi, confermando le variazioni già presentate nella precedente stima. Si distingue, in particolare, il ramo Corpi veicoli terrestri che in ragione dei dati più recenti potrebbe raggiungere un volume premi superiore ai 2,8 miliardi, registrando una variazione positiva del 7% rispetto al 2016 e superiore alle attese.

ANIA - Previsione premi 2017 - Novembre 2017 IMC

(Stime premi ANIA – Valori in migliaia di Euro – Fonte ANIA)

Intermedia Channel

Related posts

Top