ANIA: NESSUNA PREGIUDIZIALE NELLA NEGOZIAZIONE CON LE ORGANIZZAZIONI DEGLI AGENTI

La delegazione dello SNA sarebbe stata invitata a lasciare l’incontro di oggi (il terzo dalla ripresa dei colloqui nello scorso luglio tra rappresentanze degli agenti e associazione delle imprese) dopo aver preso atto della presenza di una delegazione “priva di reali poteri di rappresentanza”

ANIA HPNel terzo incontro del tavolo di confronto tra le Organizzazioni rappresentative degli agenti di assicurazione (SNA, UNAPASS e ANAPA) e ANIA, tenutosi oggi a Milano e istituito “per definire un nuovo assetto di regole nei rapporti tra imprese e reti agenziali“, l’associazione delle imprese assicurative “non ha posto alcuna pregiudiziale né ha prospettato ipotesi dirette a eludere la normativa vigente sul divieto di patti in esclusiva nei contratti di agenzia“.

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso dall’ANIA, che ribadisce inoltre la volontà da parte dell’associazione “di dare risposte serie alle delicate problematiche vissute dagli agenti di assicurazione, definendo un assetto di regole che consenta alle reti agenziali di conservare un ruolo centrale e competitivo nella distribuzione dei prodotti assicurativi“.

Sembra però che non siano mancati momenti di “tensione” con le rappresentanze degli agenti: “La delegazione dello SNA – si legge nel comunicato –, giunta al confronto priva di reali poteri di rappresentanza e a seguito di comunicati stampa strumentalmente diretti a disinformare sui contenuti delle discussioni in atto, minando i presupposti di una negoziazione costruttiva, è stata invitata a lasciare la riunione e a presentarsi nuovamente con pienezza di poteri e una volta chiarita al suo interno la corretta metodologia del confronto istituzionale“.

L’incontro è quindi proseguito con Anapa e Unapass, informa l’associazione delle imprese assicurative, concentrandosi “sull’impostazione di un nuovo eventuale Accordo collettivo volto a regolare i contratti di agenzia assicurativa. Sono quindi stati affrontati l’ambito di applicazione delle nuove regole, che riguarderanno esclusivamente gli agenti con mandato di distribuzione rilasciato da una o più imprese, e la definizione stessa di agente“.

Il quarto incontro del tavolo negoziale (completo?) si terrà il prossimo 27 novembre, a partire dalle ore 10.30, sempre presso la sede ANIA di Milano.

Intermedia Channel

Related posts

Top