ANTIFRODE: IN PUBBLICA CONSULTAZIONE IL REGOLAMENTO SULL’ATTIVITA’

Eventuali osservazioni, commenti e proposte devono essere iviate all’Isvap entro il prossimo 25 luglio.

L’Isvap ha posto in pubblica consultazione, sul suo sito, lo schema di Regolamento che disciplina il modello di relazione sull’attività antifrode delle imprese di assicurazione autorizzate nel ramo Rc auto (articolo 30, comma 1, del decreto legge 24 gennaio 2012 n. 1, recante Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività, convertito con modificazioni in legge 24 marzo 2012, n. 27)

Eventuali osservazioni, commenti e proposte possono essere inviate all’autorità di vigilanza entro il prossimo 25 luglio all’indirizzo di posta elettronica regolamentoantifrode@isvap.it

L’articolo in questione prevede che le imprese di assicurazione autorizzate a esercitare il ramo Rc auto trasmettano all’Isvap, con cadenza annuale, una relazione predisposta secondo un modello definito dall’Autorità. La relazione contiene informazioni dettagliate circa il numero dei sinistri per i quali si è ritenuto di svolgere approfondimenti in relazione al rischio di frodi, il numero delle querele o denunce presentate all’autorità giudiziaria, l’esito dei conseguenti procedimenti penali, nonché in ordine alle misure organizzative interne adottate o promosse per contrastare le frodi. Il Regolamento definisce il modello di relazione annuale da presentare all’Isvap.

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top