Archimede, al via il processo di IPO della Spac promossa da Andrea Battista

Borsa Italiana - Ingresso (Foto di Giovanni Dall'Orto) Imc

Borsa Italiana - Ingresso (Foto di Giovanni Dall'Orto) Imc

È partito il processo per l’offerta pubblica iniziale della nuova realtà promossa dall’ex AD di Aviva Italia ed Eurovita, finalizzata alo sviluppo di un nuovo operatore assicurativo “innovativo, indipendente, multicanale e focalizzato sul business della Protezione”. La quotazione sull’AIM Italia (il mercato alternativo del capitale di Borsa Italiana) è previsto nella seconda metà del corrente mese di maggio e l’obiettivo di raccolta è compreso tra 32 e 47 milioni di Euro

Lo scorso 30 aprile il CdA di Archimede ha deliberato l’avvio, per il successivo 2 maggio, della promozione della Spac (Special Purpose Acquisition Company), i cui strumenti finanziari saranno quotati sull’AIM Italia – Mercato alternativo del capitale di Borsa Italiana.

Archimede è promossa da Andrea Battista, manager con una consolidata esperienza di alto profilo nel settore assicurativo. Dopo gli inizi in McKinsey, Battista ha ricoperto diversi ruoli apicali presso il gruppo Cattolica Assicurazioni ed è stato successivamente Country Manager e CEO del gruppo Aviva in Italia. Tra il 2014 e il 2017 è stato CEO di Eurovita Assicurazioni.

Obiettivo del progetto, spiegano da Archimede, “è (anche per il tramite della business combination) la costruzione della prima compagnia assicurativa InsurTech del mercato italiano che, facendo leva sullo specifico track record manageriale ed imprenditoriale del team proponente e del management, generi il rafforzamento e la crescita profittevole nel segmento di riferimento della compagnia che nascerà con la business combination (a questo proposito, Archimede ha sottoscritto una lettera di intenti non vincolante con il gruppo Net Insurance – ndIMC), una piattaforma di bancassicurazione danni indipendente, una capacità di servizio distintiva verso le reti di distribuzione assicurative ed un pieno impiego dell’innovazione insurtech in tutti i processi aziendali”.

Il completamento del percorso di quotazione è previsto entro la seconda metà di maggio, con un target di raccolta compreso tra 32 e 47 milioni di Euro.

Intermedia Channel

Related posts

Top