ART. 34: UNAPASS CHIEDE ALL’ISVAP UN TAVOLO TECNICO

Dopo la lettera di ieri della Presidenza del Consiglio, il sindacato presieduto da Massimo Congiu avanza una proposta all’istituto di vigilanza.

L’Unapass, Unione nazionale agenti professionisti di assicurazione, ha chiesto all’Isvap di istituire un tavolo tecnico con l’obiettivo di discutere delle eventuali modifiche al decreto sulle liberalizzazioni varato dal Governo e in particolare dell’art.34.

Nella lettera inviata nella giornata di ieri ai sindacati di categoria, la Presidenza del Consiglio aveva evidenziato il fatto «che il nuovo regime giuridico avrà bisogno di un attento rodaggio prima di entrare a regime e produrre i benefici attesi».

Proprio alla luce di questa considerazione, il Governo aveva anche segnalato di aver attivato «un canale di consultazione con i tecnici dell’Isvap che, sul merito della questione, ha già espresso orientamento favorevole per voce del proprio Presidente, Giancarlo Giannini. In tal modo ci si attende una soluzione rapida – e condivisa tra le parti coinvolte – in merito a tutti i problemi che dovessero nascere in sede di applicazione delle norme».

«Crediamo a questo punto che sia auspicabile istituire un tavolo tecnico con l’istituto di vigilanza per confrontarci e discutere sulle modalità di applicazione della norma e per capire se ci sono i presupposti, e io penso di sì, per apportare delle modifiche al decreto», ha detto Massimo Congiu, presidente dell’Unapass.

Redazione Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top