ARTICOLO 34: GALATERI SOLIDALE CON IL GRUPPO AGENTI GENERALI

Il presidente delle Assicurazioni Generali «condivide le preoccupazioni delle reti» e ritiene «molto utile» che gli agenti «facciano sentire la propria voce».  

Arrivano le prime risposte alla lettera inviata dai 12 presidenti di gruppo aziendale (promotori del nuovo sindacato degli agenti, l’Ana) ai propri top manager a proposito dell’inapplicabilità della nuova versione dell’articolo 34 della legge sulle liberalizzazioni, il cui schema di regolamento è stato messo in consultazione dall’Isvap qualche giorno fa.

Il primo a rispondere è stato Gabriele Galateri (nella foto), presidente delle Assicurazioni Generali. Il manager è assolutamente in linea con il contenuto dell’intervista che Aldo Minucci, presidente dell’Ania, ha rilasciato a Intermedia Channel lunedì scorso.

In una lettera indirizzata a Vincenzo Cirasola, presidente del Gaa Generali, Galateri condivide «le preoccupazioni derivanti dalla proposta di Regolamento attuativo dell’articolo 34. Cercheremo, anche in sede Ania, di promuovere con tutte le nostre energie modifiche che permettano di evitare nuovi processi onerosi e possibile spreco di risorse».

Galateri ha ritenuto «molto utile» che gli agenti italiani, in disaccordo con la proposta di Regolamento, «facciano sentire la propria voce».

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top