ASSEMBLEA GENERALI APPROVA IL BILANCIO 2012 E NOMINA IL NUOVO CDA

Generali - Leone Imc

Generali - Leone ImcL’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di Assicurazioni Generali si è riunita oggi per approvare il bilancio dell’esercizio 2012, chiuso con un utile netto di 90 milioni di Euro e un risultato operativo di oltre 4,2 miliardi di Euro; è stato stabilito quindi di assegnare agli azionisti un dividendo unitario di 0,20 Euro per ciascuna azione che verrà posto in pagamento a partire dal 23 maggio 2013.

L’assemblea ha inoltre eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione che rimarrà in carica per un triennio fino all’approvazione del bilancio 2015. Come ampiamente anticipato, il nuovo cda sarà composto da 11 membri:

Gabriele Galateri di Genola, Vincent Bolloré, Francesco Gaetano Caltagirone, Mario Greco, Ornella Barra, Alberta Figari, Lorenzo Pellicioli, Sabrina Pucci, Clemente Rebecchini e Paolo Scaroni sono stati espressi dalla lista di maggioranza presentata da Mediobanca, mentre da quella di minoranza, presentata da Assogestioni, è stata eletta Paola Sapienza.

Tra gli ulteriori adempimenti, l’assemblea Generali ha inoltre approvato alcune modifiche ed abrogazioni di articoli dello Statuto Sociale. Le modifiche – si legge in una nota – fanno in particolare seguito sia al progetto di riorganizzazione del Gruppo in Italia che alla semplificazione dell’assetto di governance della società con l‟eliminazione di alcuni gradi aziendali. Vengono ad esempio eliminati il riferimento a Mogliano Veneto (TV) quale sede secondaria della Compagnia, e il termine “direzione centrale” relativamente a Trieste.

Al termine dei lavori assembleari si è quindi riunito il Consiglio di Amministrazione per deliberare sull’attribuzione delle cariche sociali per il triennio 2013-2015 confermando come presidente Gabriele Galateri di Genola; allo stesso modo sono stati confermati quali Vicepresidenti Vincent Bolloré e Francesco Gaetano Caltagirone e il ruolo di Mario Greco quale Group Chief Executive Officer.

Trascrizione intervento Mario Greco, Group CEO Generali

Intermedia Channel

Related posts

Top