Assicura, in dote a Cassa Centrale Banca un portafoglio assicurativo da 1,5 miliardi di Euro

Erman Bona e Marco Angeli Imc

Erman Bona e Marco Angeli Imc

La realtà assicurativa ha deciso di sposare il progetto del gruppo cooperativo

Assicura Group, realtà assicurativa del movimento cooperativo, entra a far parte del Gruppo cooperativo Cassa Centrale Banca e porta in dote un portafoglio assicurativo di 1,5 miliardi di Euro, 80 milioni dei quali di premi annui su polizze, a tutela dei danni che potrebbero avere i soci e i clienti delle Casse Rurali Trentine e le imprese del sistema. Lo ha deliberato l’assemblea del Gruppo, che si è riunita nei giorni scorsi a Trento.

Il bilancio approvato presenta un utile consolidato di circa un milione di Euro, al netto delle imposte.

Buoni i risultati delle due società controllate. Assicura Broker, con sede a Trento, offre prodotti per le aziende: “Durante il 2016 – hanno riferito all’assemblea il presidente Erman Bona ed il direttore Marco Angelisi sono contate tra i clienti oltre un centinaio di banche, l’85% delle Famiglie Cooperative, il 65% dei caseifici e cantine, il 30% delle coop di lavoro e sociali presenti sul territorio trentino e numerose imprese locali”. I nuovi clienti dell’anno sono stati 50 ed il portafoglio intermediato supera i 10 milioni di Euro.

Assicura Agenzia – con sede a Udine, specializzata in bancassicurazione a favore di privati e piccole imprese. Opera con una rete che conta più di tremila addetti all’attività di intermediazione assicurativa, distribuiti tra le 70 banche aderenti (del Friuli Venezia Giulia, trentine e di altre regioni d’Italia) – nel 2016 ha ulteriormente consolidato il portafoglio, che oggi sfiora i 71 milioni di Euro di premi relativi ai prodotti nell’ambito della protezione (+24%) – comprensivi delle polizze rami elementari, Tcm, Cpi ed rcauto – e supera quota 1,5 miliardi in masse gestite (+40%), frutto della somma di strumenti di investimento (per oltre 1,2 miliardi) e degli accantonamenti per la previdenza complementare.

Il comparto Danni ha registrato una forte crescita delle polizze rami elementari – con quasi 4,5 milioni di premi – e del ramo Rc auto, con un totale di premi prossimo ai 4,3 milioni di Euro (con 11.000 nuovi contratti).

Il settore che ha registrato i maggiori incrementi è stato quello dei prodotti finanziari con oltre 455 milioni di Euro di nuovi premi (+63%) ed un’assoluta predominanza – oltre il 90% – di polizze a gestione separata.

Anche la previdenza complementare ha proseguito nel suo percorso di crescita, con un incremento dell’11% nella produzione, a fronte di 50 milioni di Euro, frutto di 3.400 nuove adesioni (per oltre 3,3 milioni di Euro complessivi) e dei versamenti aggiuntivi su un totale di 25.000 aderenti che, negli anni, hanno accantonato oltre 290 milioni.

Intermedia Channel


(nella foto in apertura, da sinistra: Erman Bona e Marco Angeli, rispettivamente presidente e direttore di Assicura Broker)

Related posts

Top