Assicurazioni motore dello sviluppo economico e sociale del Paese

Alessandro Castellano (3) Imc

Alessandro Castellano (3) Imc

Il tema è stato al centro della lectio magistralis tenuta all’Università di Macerata dal Professor Giuseppe Rivetti e da Alessandro Castellano, CEO di Zurich Italia

Si è svolta lo scorso 8 aprile, presso l’Auditorium dell’Università di Macerata, la lectio magistralis tenuta dal professore di diritto tributario Giuseppe Rivetti e dal numero uno di Zurich Italia, Alessandro Castellano (nella foto), intitolata Assicurazioni: motore di sviluppo economico e sociale del Paese ed organizzata in collaborazione con l’Agenzia Zurich di Macerata Antinori Assifin Srl.

Al centro della lezione, a cui hanno preso parte più di centocinquanta persone fra studenti dell’Ateneo e clienti Zurich della regione Marche, “il ruolo fondamentale svolto dal settore assicurativo all’interno del contesto sociale ed economico attuale, fortemente condizionato dagli strascichi di una delle più profonde crisi finanziarie dell’ultimo secolo e dall’affermarsi di nuove tecnologie”.

“La crisi economica degli ultimi anni – ha evidenziato il CEO di Zurich Italia, in apertura del suo intervento – ha profondamente cambiato le logiche del settore assicurativo, facendo emergere numerose opportunità di sviluppo sia nel segmento danni che nell’ambito della tutela delle persone e nella gestione del loro risparmio”.

“Non più “protezione”, ma “prevenzione”: questa deve esser la parola chiave – ha proseguito Castellano –. Occorre identificare i rischi a monte, mitigandone gli effetti e fornendo assistenza al Cliente quando ne ha bisogno, attraverso un ecosistema di servizi a valle. Nel ripensare la proposta al cliente la tecnologia gioca un ruolo fondamentale, sia perché consente di offrire al cliente il livello di servizio che si aspetta, sia perché consente di profilare adeguatamente i rischi. Ai giovani laureati che entrano nel mondo del lavoro suggerisco poi di guardare al mondo assicurativo come a un’opportunità, perché le professioni stanno cambiando. Il mio consiglio? Costruirsi delle solide competenze tecniche, mantenendo però sempre alti l’entusiasmo e la curiosità, che sono gli ingredienti fondamentali per la crescita professionale”.

La lectio magistralis tenuta dal CEO di Zurich Italia sarà poi al centro di una pubblicazione sul tema a cura del Professor Rivetti.

Intermedia Channel

Related posts

Top