Assimoco, nuove soluzioni per la protezione di famiglia e persone

Assimoco HiRes HP

Assimoco HiRes HPLa compagnia assicurativa del Movimento Cooperativo amplia la propria gamma di soluzioni con il lancio della polizza TCM “PiùProtezione Assimoco” e della polizza infortuni “PiùProtetto Infortuni Assimoco”

Si amplia con due nuovi prodotti – PiùProtezione Assimoco e PiùProtetto Infortuni Assimoco – la gamma di offerta studiata dal Gruppo Assimoco per la protezione della persona e della famiglia. PiùProtezione Assimoco – si legge in una nota – è stata messa a punto “per garantire alla famiglia un futuro sereno anche in caso di eventi gravi e consentirle di scegliere tra tariffe diverse a seconda delle esigenze”, mentre PiùProtetto Infortuni Assimoco è una soluzione del ramo Infortuni “che assicura il cliente in caso di imprevisti e permette di avere un sostegno al reddito” se si verifica un ricovero ospedaliero, una inabilità temporanea al lavoro e una invalidità permanente.

Nel dettaglio, con PiùProtezione Assimoco (sviluppata attualmente per il solo canale agenziale) la compagnia offre la possibilità di scegliere tra quattro diverse tariffe “caso morte” (a premio unico e capitale costante o decrescente, a premio annuo costante e capitale costante, a premio annuo limitato e capitale decrescente), differenziate in funzione dello stato di fumatore o non fumatore e di richiedere, alla sottoscrizione, “ulteriori importanti garanzie”. Tra queste, anche la garanzia di invalidità totale e permanente (pari o superiore al 66%) con la quale viene riconosciuto il 50% (forma anticipativa) o il 100% (forma totale) del capitale assicurato riferito alla garanzia principale “caso morte”. Nel caso di scelta della forma anticipativa (50%) rimane attiva la garanzia “caso morte” con il restante 50%.

PiùProtetto Infortuni Assimoco prevede invece un sostegno al reddito in caso di ricovero ospedaliero, inabilità temporanea al lavoro e invalidità permanente in caso di imprevisti “e offre protezione anche alle persone care”. È una polizza pensata “per lavoratori dipendenti, autonomi oppure per i liberi professionisti che desiderano sentirsi sicuri anche in caso di imprevisti, accaduti durante la loro attività lavorativa o la loro vita privata”. È inoltre possibile estendere la protezione della polizza alle persone a cui il cliente è legato (parenti e affini) fino a un massimo di dieci soggetti.

“Da diverso tempo assistiamo al progressivo indebolimento del sistema di assistenza pubblico che non è più in grado di garantire alle famiglie il tenore di vita nel caso di eventi imprevisti come la premorienza del portatore di reddito, oppure di avvenimenti che possono compromettere temporaneamente o definitivamente la capacità di sostentamento della persona e dei suoi cari – ha spiegato Ruggero Frecchiami, direttore generale del Gruppo Assimoco –. Il Gruppo Assimoco, che da quasi quarant’anni opera in qualità di Compagnia di riferimento del Movimento Cooperativo, agisce da sempre fianco a fianco con le famiglie, per accompagnarle nello sviluppo di una strategia di protezione valida e in grado di supportare ciascun componente nel raggiungimento degli obiettivi di vita a prescindere dal manifestarsi di situazioni di grave entità”.

Intermedia Channel

Related posts

Top