Assimoco, utile e raccolta in crescita nel 2016

Assimoco HiRes HP

Assimoco HiRes HPIl gruppo assicurativo del Movimento Cooperativo Italiano chiude l’esercizio con una raccolta totale di 790 milioni di Euro (contro i 740 milioni del 2015) e utili per oltre 28 milioni (18,6 milioni nel 2015); Martin Beste subentra a Ernst Strackhaar quale amministratore fdelegato di Gruppo

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Assimoco (realtà assicurativa di riferimento del Movimento Cooperativo Italiano) ha approvato lo scorso 27 aprile i risultati di bilancio 2016, chiuso con una raccolta totale (premi emessi Danni e Vita) pari a 790 milioni di Euro, in rialzo rispetto ai 740 milioni registrati al 31 dicembre 2015. Le attività finanziarie gestite a fine dicembre 2016 ammontano a 3,36 miliardi di Euro (contro i 2,97 miliardi a fine 2015). In crescita anche l’utile del ramo Danni, che passa dagli 11,66 milioni dell’esercizio 2015 ai 21,43 milioni al 31 dicembre 2016, mentre scende da 6,95 a 6,6 milioni l’utile del ramo Vita.

“Sono assolutamente soddisfatto dell’andamento di Assimoco e Assimoco Vita e dell’operato di tutti i team del Gruppo – ha sottolineato Ruggero Frecchiami, direttore generale del Gruppo Assimoco –. Questi risultati sono il frutto del lavoro di squadra che caratterizza la nostra azienda e sono ancora più rilevanti tenuto conto del contesto di mercato sempre più competitivo in cui operiamo”.

Il CdA di Gruppo ha inoltre deliberato la nomina del nuovo amministratore delegato, individuato nella persona di Martin Beste. Il nuovo AD di Assimoco, spiega la compagnia in una nota, ha maturato una esperienza ventennale lavorando presso primari gruppi del settore assicurativo e dal 2010 ricopre il ruolo di direttore generale e rappresentante generale della filiale austriaca di R+V Allgemeine Versicherung (azionista di riferimento del Gruppo Assimoco). Beste subentra nel ruolo a Ernst Strackhaar (AD di Assimoco, Assimoco Vita e Finassimoco) che lascia l’incarico per raggiunti limiti di età.

“A nome di tutte le Compagnie dò il benvenuto al dottor Beste, la cui competenza ed esperienza sarà preziosa per guidare il Gruppo Assimoco verso una ulteriore crescita – ha affermato Frecchiami –. Colgo l’occasione per ringraziare di cuore il dottor Strackhaar per l’eccellente lavoro svolto in questi anni e per l’ottimismo con cui ha saputo positivamente indirizzare e contagiare tutti i collaboratori”.

Intermedia Channel

Related posts

Top