Assiteca, approvato il bilancio di esercizio al 30 giugno 2017

Assiteca nuovo logo

Assiteca nuovo logoL’Assemblea degli azionisti della società di brokeraggio ha inoltre deliberato la distribuzione di un dividendo lordo pari a 0,05 Euro per azione e nominato il nuovo CdA

L’Assemblea ordinaria degli azionisti di Assiteca ha approvato nella giornata di oggi il bilancio di esercizio al 30 giugno 2017, nel quale risulta che la Capogruppo Assiteca SpA ha conseguito ricavi lordi pari a 50,51 milioni di Euro 50.508 e ricavi netti pari a 46,1 milioni. L’EBITDA (la redditività aziendale basata solo sulla gestione caratteristica, equivalente al MOL – margine operativo lordo) pari a 6,86 milioni, rappresenta il 13.6% dei ricavi lordi. La società chiude l’esercizio con un utile netto di 3,32 milioni.

Il bilancio consolidato registra ricavi lordi per 64,78 milioni di Euro (+7% rispetto all’esercizio 2016), ricavi netti pari ad oltre 57 milioni ed un EBITDA di poco inferiore ai 9 milioni (13,8% di marginalità sui ricavi lordi). Il Gruppo chiude con un utile netto di 3,58 milioni di Euro, in crescita dell’8% rispetto al precedente esercizio.

L’Assemblea ha quindi deliberato di destinare il 5% dell’utile netto di esercizio della società a riserva legale e la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,05 per azione.

Con l’approvazione del bilancio al 30 giugno 2017 è inoltre giunto a termine il mandato dell’attuale Consiglio di Amministrazione. L’Assemblea ha effettuato la nomina del nuovo CdA, formato da 19 membri (di cui due indipendenti) che rimarrà in carica per un esercizio fino all’approvazione del Bilancio al 30 giugno 2018.

I componenti del nuovo CdA di Assiteca sono: Luciano Lucca (confermato in qualità di presidente), Filippo Binasco (confermato alla vicepresidenza) ed i consiglieri Gabriele Giacoma, Piero Avanzino, Nicola Girelli, Carlo Orlandi, Alessio Dufour, Fabrizio Ferrini, Sergio Esposito, Marcello Nocera, Alessandro Palombo, Carlo Vigliano, Emanuele Cordero di Vonzo, Claudio Zinolli, Valter Montefiori, Aldo Brayda Bruno, Carlo Ranalletta Felluga, Jody Vender e Massimiliano Marsiaj (gli ultimi due in qualità di consiglieri indipendenti).

Intermedia Channel

Related posts

Top