ATRADIUS E CONFIDIMPRESA TRENTINO INSIEME PER LA GESTIONE DEL RISCHIO DI CREDITO

Atradius (2)

Le aziende associate a Confidimpresa Trentino S.C. avranno accesso agevolato alle soluzioni assicurative per il ramo credito proposte da Atradius

Atradius, tra i leader mondiali nell’assicurazione del credito, servizi di recupero crediti e cauzioni, ha siglato una convenzione con Confidimpresa Trentino S.C., il Confidi del settore industria e terziario della Provincia di Trento, che assiste oltre 3.500 imprese trentine nell’accesso e nella gestione del credito bancario.

La conclusione dell’accordo con Confidimpresa Trentino S.C. – si legge nel comunicato ufficiale della compagnia – “conferma l’impegno di Atradius ad affiancare il proprio marchio alle organizzazioni che a livello nazionale e locale sono vicine alle imprese nella promozione e sviluppo della propria attività sia in Italia che all’estero, come nel caso di Confidimpresa Trentino“.

I termini della convenzione prevedono, per le aziende associate a Confidimpresa Trentino, l’accesso a condizioni agevolate ai prodotti assicurativi offerti da Atradius per la gestione del rischio di credito. “La firma di questo nuovo accordo di convenzione – ha affermato Massimo Mancini (nella foto), Country manager per l’Italia di Atradius – è il riflesso della grande attenzione che oggi il mondo delle aziende riserva alla tutela del portafoglio crediti commerciali dal rischio d’insolvenza dei clienti tramite coperture assicurative specifiche”.

In una situazione come quella attuale – ha proseguito Mancini – queste iniziative sono il segnale chiaro della volontà di Atradius di essere al fianco delle aziende locali, comprendendone le necessità di tutela dei crediti vantati nei confronti dei clienti, e offrendo risposte concrete”.

La copertura assicurativa credito offerta da Atradius alle associate a Confidimpresa Trentino – prosegue il comunicato – consente di proteggere l’azienda assicurata dal rischio di mancato pagamento della propria clientela e di coprire il fatturato a credito da una serie di rischi aggiuntivi, quali il rischio politico di un singolo Paese o di gruppi specifici di Paesi.

La firma di questo accordo è il concretizzarsi di un preciso processo di analisi del tema dell’assicurazione del credito che ci ha portati a ritenerlo un importante ammortizzatore per le aziende ma ancor più un qualificante biglietto da visita in sede di richiesta degli affidamenti per smobilizzo crediti e di negoziazione delle condizioni”, ha commentato Giorgio Rigotti, Presidente di Confidimpresa Trentino.

In un momento nel quale vanno ripensati tutti gli equilibri del rapporto banca/impresa – continua Rigotti – aggiungere alla proposta delle tradizionali garanzie uno strumento di mitigazione del rischio e di valutazione della solvibilità delle controparti delle nostre associate, può diventare un elemento vincente per affrontare con maggiore serenità clienti e mercati nuovi o consolidare sperimentate relazioni, facilitando nel contempo l’ottenimento degli affidamenti necessari”.

Intermedia Channel

Related posts

Top