AUTODENUNCIA SNA: LA POSIZIONE DEL GRUPPO AGENTI GENERALI

Parla il presidente Vincenzo Cirasola.

Vincenzo Cirasola (nella foto), presidente del gruppo agenti Generali, di fronte all’eventualità da parte dell’esecutivo nazionale del gruppo di autodenunciare la non applicazione del contenuto dell’art.34 del decreto legge sulle liberalizzazioni, preferisce prendere tempo.

«Come gruppo agenti Generali, le decisioni le prenderà la mia giunta esecutiva e il consiglio direttivo», spiega a Intermedia Channel. «Inoltre vorrei confrontarmi con il comitato dei Gruppi aziendali agenti in seno allo Sna in merito, prima di esprimermi sull’argomento in questione. Anche come presidente provinciale del Sindacato nazionale agenti (di Bologna, ndr), la decisione la discuteremo e deliberemo in esecutivo provinciale. Ripeto, per il momento preferisco non fare altre dichiarazioni».

Redazione Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top