AUTOMOBILISTA AL CENTRO: TUTTA LA FILIERA ASSICURATIVA E’ IMPEGNATA

Euroglass Service - Convegno 2012 Imc

Nella splendita cornice dello Juventus Stadium, nella Sala Boniperti, si è svolto ieri a Torino il Convegno dal titolo “L’automobilista al centro. Come rispondere alle sue aspettative e ai suoi bisogni” (nella foto, un’immagine della tavola rotonda); i diversi relatori che ne hanno preso parte, Paul Van Dorpe (Audatex), Daniele Rozzoni (Quattroruote), Marco Fornara (Dekra), Gian Paolo Soderi (Mapfre), Marco Mambretti (Aicis), Fabrizio Premuti (Adiconsum), Riccardo Buttafarro (Anfia), Mino Giachino (PDL) e Massimo Congiu (Unapass), hanno dato vita ad un interessante focus sulle problematiche del settore RC Auto ed indicato alcune soluzioni pragmatiche da gestire insieme come sistema.

I consumatori – secondo Fabrizio Premuti (Adiconsum) – possono trovare nella erogazione dei servizi assicurativi a prestazione diretta, nella tutela collettiva e negli Enti bilaterali una nuova modalità di relazione con imprese, intermediari e fornitori” ; “in effetti – ha ripreso Massimo Congiu (Unapass) – oggi la partita da svolgere tutti insieme a favore dell’automobilista è quella della riduzione contestuale dei costi troppo elevati delle tariffe rcauto e dei sinistri; abbiamo noi tutti qui presenti l’occasione di applicare davvero quelle norme che il legislatore ha introdotto, dal risarcimento in forma specifica al contrasto delle frodi, alla scatola nera, alla preventiva visione del veicolo prima della stipula contrattuale, affinché nelle tasche dell’automobilista tornino risorse da poter utilizzare in parte per altre forme di copertura assicurativa. Anche il sistema che rappresentiamo deve concorrere a far ripartire il sistema Paese“.

La politica ha confermato l’attenzione che pone agli argomenti trattati, e come ha concluso Mino Giachino, ex Sottosegretario ai Trasporti, “la politica ha bisogno di ascoltare non solamente le compagnie, ma tutta la filiera che voi rappresentate per capire come scegliere le soluzioni migliori; in questo momento tutti dobbiamo impegnarci a rimettere i soldi nelle tasche dei cittadini“.

In Italia esistono 17.000 autoriparatori e la strada della riorganizzazione imprenditoriale, la rivisitazione del prontuario, l’offerta di servizi diretti ed innovativi, un sistema di valori etici, rappresentano gli obiettivi a breve di un nuovo associazionismo ed anche quello che Euroglass Service intende rappresentare e poratre avanti, ha ribadito il Presidente Nazionale Massimo Foghinazzi. Tutti i relatori si sono dati appuntamento ad un prossimo incontro di coordinamento. Che sia cominciato davvero l’impegno di tutta la filiera assicurativa?

Intermedia Channel

Related posts

Top