Aviva e Martìn Castrogiovanni insieme a LILT “per vincere la partita della prevenzione”

Aviva - Insegna (4) Imc

Aviva - Insegna (4) Imc

La compagnia assicurativa scende in campo insieme all’ex rugbista italo-argentino per MoveMen, la campagna di sensibilizzazione di LILT per la prevenzione al maschile

Il gruppo assicurativo Aviva rinnova la sua adesione alla campagna MoveMen di LILT Milano, che nel mese di novembre ha l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione maschile favorendo la cultura della prevenzione oncologica e l’importanza di uno stile di vita sano. Per questa edizione, la compagnia assicurativa e la sezione milanese della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori hanno ideato il tour della prevenzione: dal 28 novembre al 1 dicembre p.v., quattro piazze del centro di Milano ospiteranno l’unità mobile allestita in cui sarà possibile regalarsi una visita con i medici specialisti di LILT Milano, urologi, otorinolaringoiatri e dermatologi. L’unità sarà disponibile dalle 9 alle 18 nei giorni feriali e dalle 10 alle 19 sabato 1° dicembre.

Per dare ancora più voce a questa iniziativa, si legge in una nota, Aviva ha schierato “in attacco” un partner d’eccezione come Martìn Castrogiovanni, ex rugbista italo-argentino, tra le colonne portanti dell’ultima generazione del rugby italiano. Il Gruppo è da tempo vicino al mondo della palla ovale: dal 2010 è infatti sponsor ufficiale dell’Aviva Stadium, il tempio del rugby irlandese e per molti anni ha inoltre dato il proprio nome – “Aviva Premiership” – al campionato nazionale inglese. Mercoledì 28 novembre, evidenziano da Aviva, Martìn scenderà personalmente in campo a Milano “e “placcherà” bonariamente i passanti per ricordare loro l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce rispetto agli attacchi a sorpresa che i tumori possono ancora giocare”.

“Questa sfida si gioca sul campo più ostile e imprevedibile che io abbia mai incontrato durante la mia carriera – ha commentato Castrogiovanni –. Grazie all’impegno e all’entusiasmo che Aviva e LILT Milano hanno messo in questo progetto, sono sicuro che riusciremo a raggiungere un risultato straordinario. In un certo senso penso che la prevenzione sia simile all’allenamento: più ti prepari, più possibilità hai di vincere la partita!”.

“La diffusione di una cultura della prevenzione e la promozione della salute rappresentano un dovere sociale per Aviva – ha spiegato Arianna Destro, Chief Customer Officer di Aviva Italia . Da anni siamo impegnati al fianco di LILT Milano per farci portavoce di un tema importante per chi, come noi, guarda al futuro con ottimismo. E quest’anno siamo entusiasti di avere con noi Martìn Castrogiovanni che, dopo la sua lunga esperienza sul campo, ha scelto di tornare a giocare con noi questa partita molto importante per Aviva”.

“Ringraziamo AVIVA per aver condiviso la nostra battaglia contro l’indifferenza e la pigrizia – ha commentato Marco Alloisio, presidente di LILT Milano –. La prevenzione gioca un ruolo importantissimo e arrivare prima è fondamentale. Tra le neoplasie esclusivamente maschili, quella alla prostata è la prima per incidenza nel nostro Paese con 35.000 nuovi casi all’anno. La buona notizia è che la sopravvivenza è pari al 91%. Per tutto il mese di novembre vogliamo quindi invitare la popolazione maschile a sottoporsi a visite di diagnosi precoce sull’unità mobile e nei nostri spazi prevenzione, prendendo esempio dalle tante donne che ormai da anni hanno scelto la strada della prevenzione”.

Intermedia Channel

Related posts

Top