AVIVA LANCIA LE “VIDEO-PILLOLE” DI PRODOTTO IN FORMATO CARTOON

Aviva HiResL’iniziativa rientra in una più ampia strategia volta a sviluppare nuovi e utili supporti di comunicazione tanto per gli agenti quanto per i clienti finali

Per presentare “in modo semplice ed immediato una soluzione assicurativa”, Aviva ha scelto di utilizzare alcune “video-pillole” che raccontano quali benefici può offrire una protezione nella vita di tutti i giorni.

I video sono presenti sia sul web – all’interno della pagina dedicata ad Aviva di YouTube (Sezione “prodotti”) e di Linkedin – sia all’interno di alcuni punti vendita dotati di schermi “con l’obiettivo di accogliere il cliente rendendo sempre più utile e “dinamica” la visita in agenzia”. I micro episodi – otto in tutto – mostrano come un prodotto assicurativo “possa davvero mettere al sicuro ciò che si ha di più caro e aiutano a riflettere sulle quotidiane esigenze di sicurezza: tutelare quindi la propria famiglia (Protezione e infortuni), i propri beni (Abitazione) o la propria impresa (Piccole e Medie Imprese)”.

I video multimediali – si legge nella nota di presentazione – sono caratterizzati “da un linguaggio semplice e diretto e affrontano tematiche significative, come eventi gravi, incidenti domestici o infortuni, con un approccio comprensibile ma non banale, declinando per ogni prodotto i valori di solidità e protezione comuni ai prodotti Aviva”.

Questo progetto rientra in una strategia più ampia che punta ad avvicinare i clienti al mondo assicurativo attraverso un linguaggio chiaro e diretto – spiega Elisa Peretti, Responsabile Product and Channel Marketing di Aviva –. I video sono un esempio di “edutainment”, un tutorial che racconta, in formato cartoon, momenti della quotidianità in cui una polizza può essere di grande aiuto. Attraverso queste “pillole di prodotto” Aviva entra in agenzia offrendo un chiaro supporto sul campo: questa iniziativa fornisce infatti ulteriori spunti per condividere e confrontarsi con i clienti su quelle che possono essere le reali esigenze nella vita di tutti i giorni, tanto personale quanto lavorativa”.

Intermedia Channel

Related posts

Top