AVIVA RIORGANIZZA LA FILIALE ITALIANA

Patrick Dixneuf è il nuovo ceo di Aviva in Italia, mentre Andrea Battista assumerà il ruolo di deputy ceo.

Il progetto di Aviva che porterà a una ristrutturazione del gruppo entra nel vivo. John McFarlane, executive deputy chairman di Aviva ha annunciato i team che dipendono dai membri esecutivi del gruppo. Con questa riorganizzazione, la compagnia inglese si attende una «ottimizzazione dei processi di approvazione in modo tale che gli executive abbiano più autonomia, ma al tempo stesso si assumano maggiori responsabilità. Nel complesso, questo cambiamento dovrebbe consentire di assumere decisioni in modo più rapido, di avere meno gerarchie e meno burocrazia, ma con maggior libertà di agire in modo responsabile», ha detto McFarlane.

«Attualmente le nostre compagnie possono essere distinte in due gruppi: mercati sviluppati e mercati in crescita, e a partire da giugno l’organizzazione si baserà su questo criterio», ha affermato Trevor Matthews, executive director, developed markets di Aviva.

«I mercati sviluppati includono Regno Unito, Francia, Spagna, Italia, Irlanda, USA e Canada. In questi Paesi deteniamo una forte posizione di mercato, possiamo quindi ottenere rendimenti a lungo termine e fare leva sulla nostra attuale posizione di forza per incrementare ulteriormente la nostra quota di mercato».

Matthews, in particolare, si occuperà dei mercati sviluppati di Canada, Spagna e Italia e presiederà il board di Regno Unito & Irlanda.

A lui riporterà Patrick Dixneuf (nella foto), nominato ceo di Aviva in Italia. Dixneuf è entrato in Aviva 18 mesi fa dopo aver ricoperto diversi ruoli nei settori assicurativo e bancario in Europa.  In Italia avrà il compito di guidare e accelerare il programma di trasformazione e semplificazione del business. Andrea Battista, ormai ex amministratore delegato, assumera la carica di deputy ceo. Le sue mansioni includeranno tra l’altro la guida della distribuzione bancassurance e i rapporti con il regulator italiano e con l’Ania. David Angulo farà parte del team di Matthew come bancassurance director. Resterà deputy chairman del board spagnolo e diventerà deputy chairman del board italiano.

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top