Avvocati, obbligo di assicurazione in standby

avvocati-giurisprudenza-normativa-imc

avvocati-giurisprudenza-normativa-imc

(di Marina Crisafi – Studio Cataldi)

Il presidente del Consiglio Nazionale Forense invita i Coa e le unioni regionali forensi ad attendere la conclusione dell’iter del dl fiscale 2017 che interviene sulla disciplina dell’assicurazione obbligatoria

Obbligo di assicurazione avvocati in standby. È quanto emerge dalla comunicazione inviata dal presidente del Consiglio Nazionale Forense ai Consigli dell’ordine e alle Unioni Regionali Forensi.

Avvocati: obbligo in vigore dal 10 novembre

L’obbligo per gli avvocati di stipulare un’assicurazione sulla responsabilità civile e una polizza infortuni è scattato, si ricorda, a seguito della proroga di 30 giorni, il 10 novembre scorso.

Sul punto, però, si registra un vero e proprio “pasticcio”, perché nelle more della concessione della proroga, si è assistito ad un cambio di rotta.

Il Consiglio Nazionale Forense infatti, con una nota inviata al ministro della giustizia Andrea Orlando il 26 ottobre 2017, ha sostenuto l’eccessività dell’obbligo assicurativo sugli infortuni, ricordando come gli avvocati-dipendenti godano già di copertura ad hoc in quanto lavoratori subordinati.

Considerazioni che il guardasigilli ha ritenuto corrette assicurando così la proposta di modifica e trasmettendola all’ufficio legislativo affinchè provveda a formulare una corrispondente proposta da valutare nell’ambito della sessione parlamentare di bilancio.

Modifica obblighi assicurativi avvocati nel dl fiscale

Ora, la strada trovata per la modifica degli obblighi assicurativi è stata quella del dl fiscale 2017, in questi giorni all’esame parlamentare per l’approvazione definitiva (con probabile fiducia entro domani al Senato).

L’invito del Consiglio Nazionale Forense: fermi tutti!

Nel frattempo, però, l’obbligo per gli avvocati è scattato. Da qui, quindi, origina la comunicazione del Consiglio Nazionale Forense, che invita tutti gli interessati ad attendere opportunamente e razionalmente l’esito finale dell’iter legislativo del decreto collegato alla manovra prima di concludere le assicurazioni obbligatorie.

Related posts

*

Top