AXA IN ITALIA AL TALENT PRIZE 2013

Il Gruppo ha creato un premio speciale per giovani talenti sulla protezione del futuro

Talent Prize 2013AXA in Italia, attraverso AXA Assicurazioni, AXA MPS e AXA ART, ha partecipato per la prima volta alla sesta edizione del Talent Prize, riconoscimento internazionale dedicato ai giovani artisti contemporanei con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Assessorato alle politiche culturali e Centro Storico di Roma Capitale.

All’interno dell’edizione 2013 è stato creato il Premio Speciale AXA in Italia, che ha avuto come oggetto il tema della protezione del futuro. Il primo premio – si legge in una nota – è stato assegnato alla scultura di Daniele Franzella, artista palermitano trentacinquenne, diplomato in scultura all’Accademia di Belle Arti di Palermo.

AXA promuove policy di investimento di lungo periodo in favore dell’arte, intesa come importante patrimonio da valorizzare”, prosegue la nota del gruppo, il cui impegno nel settore si esprime attraverso AXA ART, compagnia che “da oltre 40 anni si dedica esclusivamente alla protezione di opere d’arte”.

Tutelare il talento, l’arte e la cultura significa contribuire a creare un domani migliore, trasmettendo alle nuove generazioni la ricchezza del patrimonio artistico italiano – ha dichiarato Isabella Falautano, Responsabile Relazioni Esterne e Istituzionali, Chief Corporate Responsibility Officer del Gruppo AXA in Italia –. È importante interpretare i beni e le attività culturali come una ricchezza e un driver di crescita per la nuova economia, anche grazie allo sviluppo di solide professionalità umanistiche, scientifiche e organizzative”.

Intermedia Channel

Related posts

Top