AXA Italia, nuova soluzione per proteggere la mobilità e la vita fuori casa

Pista ciclabile - Biciclette (Foto Cristiana Raluca - Pexels) Imc

Pista ciclabile - Biciclette (Foto Cristiana Raluca - Pexels) Imc

“InGiro” è la nuova copertura assicurativa della compagnia studiata “per proteggere se stessi e i propri cari in caso di infortuni, danni accidentali a terzi e servizi con assistenza h24”

AXA Assicurazioni ha presentato InGiro, nuova soluzione dedicata alla mobilità e studiata per proteggere sé stessi ed i propri cari dai rischi a cui si è esposti quando ci si muove fuori casa.

“L’Italia è un Paese sempre più in movimento, con più di trenta milioni di persone che si muovono ogni giorno, in macchina o con i mezzi – si legge in una nota – e che inizia ad aprirsi a nuove forme di mobilità attiva, dall’andare a piedi o in bici, che viaggia in aereo o per mare, con un ruolo importante per le compagnie assicurative in un contesto di nuovi rischi e nuovi bisogni di protezione di chi fa della mobilità il proprio stile di vita o di chi vuole proteggere i propri cari mentre sono fuori casa”.

“InGiro” offre quindi un supporto in caso di infortuni e/o danni accidentali a terzi in Italia o all’estero e servizi di assistenza h24. La copertura comprende una gamma di situazioni che rientrano in tutte le attività della routine quotidiana, ma anche in quelle compiute durante le vacanze in giro per il mondo. Incidenti su mezzi pubblici e privati, ad esempio, sia come passeggero che come conducente o come pedone; sono inoltre compresi i viaggi aerei, o danni causati involontariamente a terzi fuori casa.

Elemento chiave della soluzione sono però i servizi di assistenza “per essere vicini ai clienti nei momenti più importanti, grazie al consulto medico telefonico, alla video-chiamata per un supporto affidabile e sempre disponibile, h24 tutti i giorni dell’anno, anche all’estero, all’invio di un medico o di un’autoambulanza e alla consegna di farmaci prescritti a domicilio”.

“Il presente e il futuro della mobilità sono temi centrali per AXA e richiedono una trasformazione profonda del nostro ruolo di assicuratori – ha dichiarato Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia –. Cambiano le abitudini dei nostri clienti: per esempio cresce il fenomeno della sharing mobility, che coinvolge automobili, moto e biciclette, soprattutto nelle grandi città. Vogliamo fare leva sulla tecnologia per reinventare l’esperienza cliente e permettere alle persone che vogliono vivere in movimento di lasciare a casa stress e preoccupazioni”.

“Con InGiro – ha aggiunto Cohen – lanciamo una polizza innovativa che protegge i nostri clienti in ogni momento, in macchina o sui mezzi pubblici, a piedi o in bicicletta, in Italia o all’estero. Offriamo un ecosistema di servizi digitali e innovativi, come il consulto medico telefonico o la videochiamata in caso di necessità, per essere presenti dove e quando i nostri clienti hanno bisogno di noi. Un altro passo concreto per trasformare l’assicurazione da promessa nel futuro a servizio immediato di valore”.

Intermedia Channel

Related posts

Top