AXA MPS E AXA ASSICURAZIONI PREMIATE AL CERCHIO D’ORO DELL’INNOVAZIONE FINANZIARIA

AXA - Bandiere (3) Imc

1° posto per AXA MPS nella categoria Comunicazione con “Previsionari” e 3° posto per AXA Assicurazioni nelle categoria Marketing con “AXApp!”

Due premi per AXA in Italia nella settima edizione del “Premio Cerchio d’Oro dell’Innovazione Finanziaria”, riconoscimento annuale promosso da AIFIn (Associazione Italiana Financial Innovation) che promuove l’innovazione nei settori bancario, assicurativo e finanziario, ponendosi come punto di riferimento per il mercato e riconoscendo a manager e professionisti la capacità di guidare e anticipare i mutamenti del settore. Ad essere doppiamente premiata – si legge in un comunicato – è la capacità di AXA in Italia “di apportare innovazione in un settore complesso come quello della previdenza complementare e delle sfide legate alla longevità, impegnandosi concretamente sia sul fronte delle soluzioni che dei linguaggi, della comunicazione e dell’education“.

AXA MPS si aggiudica il primo premio nella categoria Comunicazione con “Previsionari”, “un portale unico nel suo genere in Italia, pensato per parlare di previdenza in modo nuovo e con un linguaggio immediato“.

Il portale, prosegue il comunicato, sviluppato in sinergia con Banca Monte dei Paschi di Siena, con l’obiettivo di “dar vita ad una community di utenti che condivide interessi e valori, fornisce risposte chiare ed efficaci alle domande che il navigante pone sul proprio futuro previdenziale e su quello dei propri cari. Tra le principali funzionalità del sito, un Wiki, enciclopedia previdenziale sulle parole chiave della previdenza curata da un team di esperti che raccoglie, oltre a definizioni tecniche, anche spiegazioni esemplificative; un blog per interagire con gli utenti sul tema; un gioco per “allenarsi” a pensare al futuro in modo divertente“.

AXA Assicurazioni si aggiudica il terzo posto nella categoria Marketing con “AXApp!”, applicazione per la propria rete commerciale di Dedicati Persona e Previdenza. AXApp! è stata sviluppata con l’obiettivo di consentire alla forza vendita di stabilire una nuova modalità di relazione con il Cliente, che da frontale diventa “fianco a fianco”.

L’applicazione “mette a disposizione del professionista, sul proprio tablet, strumenti multimediali innovativi di consulenza come video, simulazioni interattive, games e form dinamici. Con AXApp! la rete DP2 (Dedicati Persona e Previdenza) può beneficiare di uno strumento interattivo di contatto con il cliente snello, semplice ed utile ad implementare campagne commerciali di cross- e up-selling. L’applicazione consente, infatti, di impostare un’intervista strutturata al Cliente per raccogliere le informazioni relative alle diverse esigenze di protezione e definire un piano assicurativo e previdenziale personalizzato, coerente con i bisogni emersi dall’intervista, evidenziando caratteristiche, vantaggi e benefici delle soluzioni proposte“.

Il primo premio che AXA MPS ha ricevuto – ha sottolineato Michele Spagnuolo, Direttore Vita e Previdenza di AXA MPS – testimonia l’impegno della Compagnia nel campo dell’innovazione anche in un settore complesso come quello previdenziale. Con Previsionari ci rivolgiamo agli utenti del web in maniera semplice in un’ottica di education e di responsabilizzazione, perché crediamo nel valore di fornire a tutti, soprattutto ai più giovani,  gli strumenti necessari per comprendere la previdenza e saper fare le giuste scelte nel lungo periodo”.

AXA Assicurazioni è impegnata costantemente nel valorizzare il ruolo della rete distributiva, fondamentale per il raggiungimento dell’eccellenza nella qualità del servizio al Cliente – ha aggiunto Domenico Martiello, Direttore Distribuzione di AXA Assicurazioni. Solo grazie ad una solida rete di professionisti motivati, preparati e affidabili, che hanno a disposizione strumenti di lavoro all’avanguardia, è possibile garantire un’adeguata innovazione nel servizio e un supporto e un’assistenza di qualità ai Clienti, contribuendo così al rinnovamento della professione e del settore in generale”.

Intermedia Channel

Related posts

Top