AXA MPS, nuova soluzione dedicata alla protezione dei mutui sottoscritti

Mutuo - Prima casa - Coppia (Foto rawpixel.com - Pexels) Imc

Mutuo - Prima casa - Coppia (Foto rawpixel.com - Pexels) Imc

Una ricerca condotta da AXA ha rivelato che la sottoscrizione del mutuo si accompagna spesso ad un senso di fragilità e quindi ad un forte bisogno di protezione, che non sempre viene esplicitamente espresso.

“L’acquisto di una casa – spiegano dalla compagnia – è un momento importante che porta con sé grande entusiasmo e molte aspettative per il futuro, ma restano lo stesso alcune preoccupazioni che accompagnano la percezione degli italiani intorno al tema “mutuo”, tra le quali ad esempio la diminuzione del reddito, nel caso di lavoratori autonomi, liberi professionisti o aziende, e, anche per i lavoratori dipendenti, infortuni o problemi gravi di salute, che determinino un ricovero ospedaliero o un’invalidità permanente”.

Partendo dall’ascolto dei clienti e dallo studio e dall’analisi degli elementi fonte di preoccupazioni per chi si accinge a chiedere un mutuo, nasce Nessun Pensiero di AXA MPS Danni e Banca Monte dei Paschi di Siena.

L’offerta – si legge in una nota – è dedicata a lavoratori dipendenti, ma anche autonomi e aziende, “per proteggersi da possibili imprevisti della vita, o problemi che possono riguardare la salute e il lavoro e tutelare il proprio investimento”.

Nello specifico, la polizza, con premio unico per tutta la durata del mutuo, offre l’estinzione del debito residuo in caso di invalidità permanente grave da infortuni e/o malattia e il pagamento delle rate*, in caso di ricovero ospedaliero e convalescenza da infortuni o malattia o, per i dipendenti privati, in caso di perdita di impiego.

L’indennizzo è inoltre offerto ai lavoratori autonomi, liberi professionisti e aziende nei casi di diminuzione del reddito, per interruzione forzata dell’attività lavorativa, causata da un incendio o da un evento atmosferico.

Intermedia Channel


* Indennizzo mensile pari alla rata del mutuo con un massimo di 1.200 euro, per un massimo di 12 mensilità per sinistro e 18 mensilità per la copertura complessiva

Related posts

Top