Axa Mps Vita, una start-up a scuola

Michele Spagnuolo Imc

Michele Spagnuolo Imc

(Autore: Elisabetta Ferlo – Milano Finanza)

Accanto a un nuovo piano di risparmio, la compagnia partecipa al progetto Impresa in azione che incentiva gli studenti ad avviare un’attività tra i banchi

I giovani in Italia sono una generazione stretta tra difficoltà nel mondo del lavoro, crisi economica e dividendo dei loro padri da sostenere. Sono però anche e soprattutto il futuro su cui investire. Come racconta Michele Spagnuolo (nella foto), vicedirettore generale e direttore Vita e Previdenza di Axa Mps Vita che ha lanciato iniziative innovative per aiutare gli adulti di domani.

Domanda. Qual è oggi il ruolo del settore assicurativo?

Risposta. In un momento storico ed economico non semplice per le famiglie, il settore assicurativo ha un ruolo importante, tra cui studiare soluzioni di protezione semplici e flessibili, adattabili alle diverse esigenze del nucleo familiare. Complice l’incertezza del futuro, forte è oggi in particolare l’esigenza della famiglia di accumulare un capitale per dare fondamenta solide ai progetti di vita di figli e nipoti. Ma l’investimento, anche quando si ha la possibilità di farlo, è sempre una operazione non facile, perché ha bisogno di analisi e pianificazione.

D. E quindi?

R. Da qui l’idea di creare un prodotto, come Axa Mps Futuro Dedicato, semplice e immediato nell’approccio, capace di garantire al minore il capitale dedicatogli, offrendo nello stesso tempo ulteriori garanzie per proteggerlo nei momenti di difficoltà, come la copertura aggiuntiva caso morte e un importante sostegno nei casi di disabilità. Non solo. La polizza è anche un incentivo a studiare e a prepararsi responsabilmente alle prime grandi sfide del futuro, grazie al bonus maturità. Axa Mps Futuro Dedicato permette di trasformare i risparmi in una base concreta per il futuro di un bambino o un ragazzo, che potrà disporne al compimento del 20° anno di età. Il contraente può decidere di versare, attraverso un piano mensile o annuale, la somma che desidera accantonare per il minore.

D. Interessanti anche i profili di responsabilità sociale per sostenere progetti di educazione e di imprenditorialità nelle scuole. Quali sono gli obiettivi?

R. I nostri tempi pongono le nuove generazioni di fronte a grandi sfide sia dal punto di vista socio-economico che finanziario. Imparare da subito a prevenire e gestire i rischi diventa fondamentale. Il supporto specificatamente legato a Futuro Dedicato si concentrerà nel sostenere Impresa in Azione, progetto accreditato presso il Miur, che consente agli studenti tra i 16 e i 19 anni di avviare e gestire una start-up d’impresa a scuola. È un’iniziativa innovativa che testimonia come Axa interpreti la sua responsabilità d’impresa: mettere a disposizione expertise e risorse per contribuire a costruire una società più sicura.

Related posts

Top