AXA Svizzera, Philipp Wolfensberger è il nuovo responsabile Prevenzione e promozione Salute

Philipp Wolfensberger (Foto AXA Svizzera - Marco Vara) Imc

Philipp Wolfensberger (Foto AXA Svizzera - Marco Vara) Imc

Wolfensberger entrerà effettivamente in carica il prossimo 1 luglio, ma già dallo scorso 1 maggio ha assunto la guida ad interim della divisione, dopo che Dominique Kasper è stato eletto quale responsabile del comparto Danni (P&C) della compagnia, entrando a far parte del Consiglio direttivo

AXA Svizzera ha nominato Philipp Wolfensberger (nella foto, di AXA Svizzera / Marco Vara) quale nuovo responsabile Prevenzione e promozione Salute. Wolfensberger assumerà ufficialmente il nuovo incarico a partire dal prossimo 1 luglio, ma guida la divisione ad interim già dallo scorso 1 maggio, succedendo nel ruolo a Dominique Kasper, eletto quale nuovo responsabile del comparto Danni (P&C) della compagnia elvetica ed entrato contestualmente a far parte del Consiglio direttivo.

Wolfensberger ha fatto il suo ingresso in AXA Svizzera nel 1995 come apprendista di commercio. Successivamente ha lavorato tra l’altro in diverse funzioni presso Allianz, Zurich e Swiss Life e vanta quindi di un’esperienza pluriennale nel settore assicurativo. Nel 2016 è tornato ad AXA Svizzera, dove nella funzione di COO ha partecipato fin dall’inizio alla creazione del nuovo ambito operativo Prevenzione e promozione Salute (la compagnia ha fatto il proprio ingresso nel mercato assicurativo Salute a partire da luglio 2017).

«Sono convinto che Philipp Wolfensberger, con il suo solido know-how specialistico e il suo spirito d’innovazione, sia la persona ideale per ricoprire questa posizione e per portare avanti al passo con i tempi il giovane ambito operativo Prevenzione e promozione salute – ha affermato Thomas Gerber, responsabile Previdenza e membro del Consiglio direttivo di AXA Svizzera –. In passato Philipp Wolfensberger non solo ha dato prova della sua competenza dirigenziale in un’agile organizzazione per la salute, bensì ha dimostrato anche una grande sensibilità per le esigenze dei nostri clienti».

Intermedia Channel

Related posts

Top