AXA Svizzera, sigillo di qualità per la parità salariale

Uomini e donne Imc

Uomini e donne Imc

Il Competence Centre for Diversity & Inclusion (CCDI) dell’Università di San Gallo ha conferito ad AXA Svizzera il sigillo di qualità «we pay fair»: i salari della compagnia elvetica del gruppo AXA rispettano infatti il principio «stesso salario per lavori equivalenti».

L’uguaglianza tra i sessi presso AXA Svizzera – si legge in una nota – “non è una dichiarazione di facciata e un aspetto centrale è rappresentato proprio dalla parità salariale tra uomini e donne”. E l’analisi del CCDI ha dimostrato come le retribuzioni corrispondano al principio sancito nella Costituzione federale dell’equivalenza salariale per le stesse mansioni.

«Nel settore finanziario si osserva una differenza salariale media ingiustificabile del quasi 10% tra uomini e donne operanti in questo ramo. Presso AXA Svizzera la quota ammonta al 3,5% e quindi ci situiamo nettamente sotto la soglia di tolleranza dell’Ufficio federale per l’uguaglianza fra donna e uomo – ha spiegato Mirjam Bamberger, responsabile del dipartimento Human Ressources di AXA Svizzera –. Siamo felici di aver ricevuto il sigillo di qualità ‹we pay fair›».

L’analisi salariale svolta dal Competence Centre for Diversity & Inclusion si basa sul modello di analisi standard della Confederazione (Logib) considerando tuttavia anche ulteriori criteri. «ll risultato conferma le nostre analisi sui salari che effettuiamo su base volontaria all’interno della nostra compagnia – ha evidenziato Bamberger –. Perseguiamo infatti un obiettivo ben preciso: presso AXA Svizzera la disparità salariale ingiustificabile tra uomo e donna deve essere uguale a zero». Per questo motivo AXA Svizzera, in occasione della tornata salariale di quest’anno, ha considerato in maniera particolare le donne con un grado di occupazione basso, ovvero al di sotto del 80%, per quanto riguarda gli aumenti salariali individuali. Con questa misura la compagnia “ha perseguito con coerenza la propria politica di Diversity, già intensamente in atto da anni”.

Intermedia Channel

Related posts

Top