BANCA GENERALI: SUL LUNGO TERMINE SI PUNTA SUI PRODOTTI ASSICURATIVI

A maggio scorso, la raccolta netta totale è stata pari a 219 milioni di euro. La nuova produzione assicurativa segna 91 milioni di euro.

Nello scorso mese di maggio, la raccolta netta totale di Banca Generali (guidata dall’amministratore delegato Piermario Motta, nella foto) è stata pari a 219 milioni di euro, di cui 118 milioni realizzati dalla rete Banca Generali (571 milioni di euro da inizio anno) e 101 milioni di euro dalla rete private (334 milioni di euro da inizio anno).

A livello di mix di prodotti, spiega un comunicato, si evidenzia «un buon bilanciamento tra l’acquisizione di nuove masse e di nuova clientela riflessa nella raccolta amministrata (139 milioni di euro nel mese, 337 milioni da inizio anno) e l’attività di trasferimento verso forme di risparmio a più lungo termine che trovano espressione nei prodotti di risparmio gestito e assicurativo (80 milioni di euro nel mese, 568 milioni da inizio anno). La costruzione di portafogli finanziari di medio-lungo termine continua a privilegiare soluzioni difensive e protette. Risulta infatti su buoni livelli la nuova produzione assicurativa con 91 milioni di euro raccolti nel mese e 732 milioni di euro raccolti da inizio anno (+31% rispetto a un anno fa). Positiva sui livelli del mese precedente anche la raccolta netta gestita in fondi e gestioni patrimoniali (20 milioni di euro nel mese) dedicata a portafogli finanziari di più lungo termine».

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top