Bancassurance Danni, rinnovo degli accordi tra Rifin e Creval

Ri.Fin HiRes

Ri.Fin HiResCome già evidenziato in un precedente articolo, lo scorso 20 dicembre il Gruppo assicurativo Rifin (“Rifin”) e il Credito Valtellinese (“Creval”) hanno rinnovato per ulteriori 15 anni l’accordo in esclusiva di Bancassurance nel ramo Danni rivolto a tutta la clientela dell’istituto bancario.

L’operatività – si legge in una nota – continuerà ad essere attuata dalle società assicurative del Gruppo Rifin, ovvero Global Assistance, Global AssicurazioniGlobal Broker, con accordi commerciali diretti tra queste ultime e Creval. Nel dettaglio:

  • Global Assistance, compagnia assicurativa e riassicurativa, autorizzata all’esercizio di dieci rami assicurativi nei rami danni, specializzata nei prodotti di Bancassurance, che opera sia tramite la rete degli sportelli Credito Valtellinese, che attraverso una propria rete di agenti e brokers (oltre 500 sul territorio nazionale);
  • Global Assicurazioni, agenzia plurimandataria specializzata nei processi e nell’intermediazione di prodotti di Bancassurance, Vita e Danni, relativi ad individui e famiglie. Nell’ambito del nuovo accordo con Credito Valtellinese, la società limiterà il proprio ambito operativo al segmento polizze danni;
  • Global Broker, broker specializzato nella valutazione dei rischi aziendali, consulenza ed intermediazione a favore di aziende, enti -nonché nei rischi interni e dipendenti di banche ed istituzioni – e nell’Affinity. Nell’ambito dell’accordo con Creval si occuperà dell’offerta relativa al segmento corporate.

L’accordo – prosegue la nota – ha previsto inoltre la riorganizzazione delle quote di partecipazione detenute da Creval nelle società del Gruppo Rifin che, a decorrere dal 20 dicembre 2018, fanno tutte capo a Rifin: Global Assistance e Global Assicurazioni sono ora controllate al 100%, mentre per Global Broker il Gruppo manterrà una quota del 70% ed il restante 30% sarà detenuto da  Creval.

Intermedia Channel

Related posts

Top