BOLLETTINO ISVAP DICEMBRE: NOVE INTERMEDIARI COLPITI DA SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE

Isvap

Secondo quanto riportato dal Bollettino ISVAP del mese di dicembre, sono nove gli intermediari colpiti da sanzioni amministrative pecuniarie fino a 30.000 Euro. Nel dettaglio:

  • Doppia sanzione da 1.000 Euro per Gennaro Fabbricatore. In entrambi i casi – Ordinanze n. 4990/12 e 4991/12 dell’11 dicembre – all’intermediario è stata contestata la mancata comunicazione all’Autorità, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione;
  • Per mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati, l’ordinanza n. 5564/12 del 17 dicembre ha disposto 6.666,67 Euro di sanzione per Tommaso Gustavo Consalvo Delvecchio;
  • Con l’ordinanza n. 5569/12 del 17 dicembre, Nicola Guarracino è stato multato con 1.000 Euro per mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale;
  • Il mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale e mancato rispetto delle regole di diligenza, correttezza e trasparenza nei confronti degli assicurati sono state invece le violazioni contestate a Massimiliano Borsini. L’ordinanza n. 5589/12 del 17 dicembre ha disposto nei suoi confronti la sanzione di 8.666,66 Euro;
  • 1.000 Euro di sanzione (Ordinanza n. 5620/12 del 21 dicembre) a carico della Best Quality s.a.s. per iscrizione nella sezione E del RUI, in qualità di intermediario di polizze di rami assicurativi diversi da quelli r.c. auto, nonostante l’iscrizione nella sezione A del medesimo registro come titolare di mandati riguardanti la commercializzazione di polizze dei rami vita e assistenza;
  • Per mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale e mancata comunicazione all’Autorità, nei termini previsti, dell’inizio di operatività, Giovannangelo Di Meglio è stato sanzionato con 11.000 Euro (Ordinanza n. 5630/12 del 21 dicembre);
  • L’ordinanza n. 5678/12 del 27 dicembre ha disposto 10.000 Euro di multa per mancato rispetto dell’obbligo di separazione patrimoniale a carico di Nord Est Brokers s.r.l.;
  • Olimpia Insurance Broker s.r.l. è la destinataria della sanzione più rilevante a carico degli intermediari contenuta nel bollettino di dicembre. 30.000 Euro per mancato rispetto delle regole di comportamento che vietano lo svolgimento di attività di intermediazione nei confronti di imprese di assicurazione non abilitate ad operare nel territorio della Repubblica italiana (Ordinanza n. 5695/12 del 27 dicembre);
  • 1.000 Euro di sanzione, infine, per la Gaburri Assicurazioni s.r.l. – Ordinanza n. 5766/12 del 27 dicembre -. Contestata, in questo caso, la mancata comunicazione all’Autorità, nei termini previsti, della cessazione di un rapporto di collaborazione.

Intermedia Channel

Related posts

Top