BOLLETTINO ISVAP DICEMBRE: SANZIONI FINO A 60.000 EURO PER LE COMPAGNIE

Isvap

Liguria (in due occasioni), Arca, Cattolica e Aviva le destinatarie delle massime sanzioni amministrative pecuniarie del mese di dicembre

Mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell’offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa“. E’ questa la motivazione che ha portato alla sanzione amministrativa di 60.000 Euro per Arca Assicurazioni S.p.A. (Ordinanza n. 5522/12 del 13 dicembre), Liguria Società di Assicurazioni S.p.A. (in due distinte occasioni: Ordinanza n. 5619/12 del 18 dicembre e Ordinanza n. 5692/12 del 27 dicembre, Società Cattolica di Assicurazione (Ordinanza n. 5755/12 del 27 dicembre) e Aviva Italia S.p.A. (Ordinanza n. 5796/12 del 27 dicembre), secondo quanto riportato dal Bollettino ISVAP del mese di dicembre.

Tra le altre sanzioni rilevanti, 53.333,33 Euro per Direct Line Insurance S.p.A. (Ordinanza n. 4968/12 del 10 dicembre) e Aviva Italia S.p.A. (Ordinanza n. 5693/12 del 27 dicembre) e 46.666,67 Euro per Groupama Assicurazioni S.p.A. (Ordinanza n. 5699/12 del 27 dicembre).

Seguono 12 ordinanze con sanzioni da 40.000 Euro: destinatari in due casi Duomo Uni One Assicurazioni S.p.A.Milano Assicurazioni S.p.A. e in una fattispecie Zuritel S.p.A., Aviva Italia S.p.A., Unipol Assicurazioni S.p.A., Ina Assitalia S.p.A., Liguria Società di Assicurazioni S.p.A., Zurich Insurance Plc, Sun Insurance Office Ltd e Groupama Assicurazioni S.p.A.

Intermedia Channel

Related posts

Top