BOLLETTINO ISVAP SETTEMBRE: FINO A 60.000 EURO DI MULTA PER LE COMPAGNIE

ISVAP (2)

Liguria, Milano ed Aviva le destinatarie delle massime sanzioni amministrative pecuniarie del mese di settembre

Mancato rispetto, per un sinistro del ramo r.c. auto, dei termini per la formulazione dell’offerta di risarcimento diretto al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa“. E’ questa la motivazione che ha portato alla sanzione amministrativa di 60.000 Euro per Liguria Società di Assicurazioni S.p.A. (ordinanza n. 3550/12 del 26 settembre), Milano Assicurazioni S.p.A. (ordinanza n. 3572/12 del 26 settembre) e Aviva Italia S.p.A. (ordinanza n. 3684/12 del 28 settembre), secondo quanto riportato dal Bollettino ISVAP del mese di settembre.

Doppia sanzione da 53.333,33 Euro per Zurich Insurance Plc – Rappresentanza Generale per l’Italia (ordinanze n. 3587/12 e n. 3590/12, entrambe del 27 settembre), e uguale decisione anche per Alleanza Toro S.p.A. (ordinanza n. 3526/12 del 24 settembre).

Seguono dodici ordinanze con sanzioni da 40.000 Euro: in due casi per Groupama Assicurazioni S.p.A., Unipol Assicurazioni S.p.A.Assicurazioni Generali S.p.A., e in una fattispecie per Fata Assicurazioni Danni S.p.A., Milano Assicurazioni S.p.A., Ubi Assicurazioni S.p.A., Società Cattolica di Assicurazione – Società Cooperativa, Liguria Società di Assicurazioni S.p.A. e Fondiaria-Sai S.p.A.

Intermedia Channel

Related posts

Top