Bollettino IVASS dicembre 2018, quattordici provvedimenti di radiazione

Radiazione (3) HP Imc

Radiazione (3) HP Imc

Nel bollettino IVASS di dicembre, pubblicato lo scorso 31 gennaio, l’Autorità di Vigilanza ha disposto quattordici provvedimenti di radiazione nei confronti degli intermediari (e la cancellazione di una società di intermediazione, interessata tuttavia già da una precedente decisione dell’Istituto). Vediamo nel dettaglio chi sono e quali addebiti vengono loro contestati, ricordando che contro questi provvedimenti è ammesso il ricorso giurisdizionale al Tar del Lazio entro 60 giorni dalla notificazione e al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla notificazione.

  • Marco Barabino – Provvedimento n. 0137527/18 del 24 maggio 2018. Violazione degli artt. 117, 120 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 47, 49, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Giorgio Malipiero – Provvedimento n. 0152583/18 del 13 giugno 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private e degli artt. 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Domenico Vitulli – Provvedimento n. 0160619/18 del 25 giugno 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private e degli artt. 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006. Con il medesimo provvedimento, l’Istituto ha inoltre disposto la cancellazione della società di intermediazione Vitulli Matteo – Vitulli Domenico & C. s.a.s. dal Registro Unico degli Intermediari Assicurativi ai sensi dell’articolo 330, comma 2, del Codice delle Assicurazioni Private. Il provvedimento di cancellazione della società era già stato indicato in una precedente decisione dell’Istituto (Provvedimento n. 0160618/18 del 25 giugno 2018), inserita nel Bollettino IVASS di novembre 2018;
  • Manuela Granata – Provvedimento n. 0162853/18 del 27 giugno 2018. Violazione degli artt. 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 47 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Sujen Franzoso – Provvedimento n. 0170878/18 del 10 luglio 2018. Violazione degli artt. 120 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private e degli artt. 47, 49 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Paolo Di Fonzo – Provvedimento n. 0171582/18 dell’11 luglio 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Stefania Falco – Provvedimento n. 0175306/18 del 17 luglio 2018. Violazione degli artt. 112, 183 e 306 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 13, 47 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Valerio Insofferenti – Provvedimento n. 0175808/18 del 17 luglio 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private e degli artt. 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Massimo Tritapepe – Provvedimento n. 0180833/18 del 24 luglio 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonchè 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006 (l’intermediario era già stato interessato da un provvedimento di radiazione – n. 0096822/18 del 3 aprile 2018 – pubblicato nel Bollettino di Vigilanza 9/2018);
  • Emanuele Alexakis – Provvedimento n. 0180835/18 del 24 luglio 2018. Violazione degli artt. 183 del Codice delle Assicurazioni Private e degli artt. 49, 52 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Andrea Matteazzi – Provvedimento n. 0185964/18 del 31 luglio 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Alessandro Bisterzo – Provvedimento n. 0185966/18 del 31 luglio 2018. Violazione degli artt. 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 47 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Alessandro Tringale – Provvedimento n. 0185967/18 del 31 luglio 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Ivan Pellegrini – Provvedimento n. 0185968/18 del 31 luglio 2018. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private nonché 47, 54 e 62 del Regolamento ISVAP n. 5/2006.

Intermedia Channel


Legenda articoli citati:

Codice delle assicurazioni private

  • art. 112 – Requisiti per l’iscrizione delle società (Titolo IX – Intermediari di assicurazione e di riassicurazione, Capo II – Disposizioni generali in materia di distribuzione);
  • art. 117 – Separazione patrimoniale (Titolo IX – Intermediari di assicurazione e di riassicurazione, Capo III – Regole di comportamento);
  • art. 120 – Informazione precontrattuale (Titolo IX – Intermediari di assicurazione e di riassicurazione, Capo III – Regole di comportamento);
  • art. 183 – Regole di comportamento (Titolo XIII – Trasparenza delle operazioni e protezione dell’assicurato, Capo I – Disposizioni generali);
  • art. 306 – Impedimenti all’esercizio delle funzioni di vigilanza (Titolo XVIII – Sanzioni e procedimenti sanzionatori, Capo I – Abusivismo e impedimento all’esercizio delle funzioni di vigilanza);
  • art. 330 – Destinatari delle sanzioni disciplinari (Titolo XVIII – Sanzioni e procedimenti sanzionatori, Capo VIII – Destinatari delle sanzioni disciplinari e procedimento).

Regolamento ISVAP 5/2006

  • art. 13 – Requisiti per l’iscrizione (Parte II – Accesso all’attività di intermediazione, Titolo I – Disposizioni applicabili agli intermediari con residenza o sede legale nel territorio della Repubblica italiana, Capo I – Disciplina del registro, Sezione III – Iscrizione delle società nelle sezioni A o B del registro);
  • art. 47 – Regole generali di comportamento (Parte III – Esercizio dell’attività di intermediazione, Titolo II – Regole di presentazione e comportamento nei confronti della clientela, Capo I – Regole di comportamento);
  • art. 49 – Informativa precontrattuale (Parte III – Esercizio dell’attività di intermediazione, Titolo II – Regole di presentazione e comportamento nei confronti della clientela, Capo I – Regole di comportamento);
  • art. 52 – Adeguatezza dei contratti offerti (Parte III – Esercizio dell’attività di intermediazione, Titolo II – Regole di presentazione e comportamento nei confronti della clientela, Capo I – Regole di comportamento);
  • art. 54 – Obblighi di separazione patrimoniale (Parte III – Esercizio dell’attività di intermediazione, Titolo II – Regole di presentazione e comportamento nei confronti della clientela, Capo I – Regole di comportamento);
  • art. 62 – Violazioni alle quali si applicano le sanzioni disciplinari (Parte IV – Provvedimenti sanzionatori).

Related posts

Top