BOLLETTINO IVASS GIUGNO: OTTO PROCEDURE DI RADIAZIONE

Radiazione (2) ImcNel bollettino IVASS di giugno, pubblicato nella giornata di ieri, l’Autorità di Vigilanza ha disposto la radiazione per otto intermediari. Vediamo nel dettaglio chi sono e quali addebiti vengono loro contestati, ricordando che contro questi provvedimenti è ammesso il ricorso giurisdizionale al Tar del Lazio entro 60 giorni dalla notificazione e al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla notificazione.

  • Pierpaolo Fabbri – Provvedimento prot. n. 32-13-000142 del 5 febbraio 2013. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 47, comma 1, lett. a) e d) e comma 3, 54, 62, comma 2, lett. a), punti 4) e 7) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Gianfranco Ceccarani – Provvedimento prot. n. 32-13-000171 dell’8 febbraio 2013. Violazione dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 54 e 62, comma 2, lett. a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006. L’Istituto, con il medesimo provvedimento, ha anche disposto la cancellazione della società d’intermediazione Assiducale snc di Ceccarani Gianfranco e C. – in quanto corresponsabile degli illeciti – dal Registro Unico degli Intermediari Assicurativi ai sensi dell’art. 330, comma 2, del Codice delle Assicurazioni private;
  • Damiano Pierini – Provvedimento prot. n. 32-13-000208 del 26 febbraio 2013. Violazione dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 54, commi 1 e 2, e 62, comma 2, lett. a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Ferdinando Cardarelli – Provvedimento prot. n. 32-13-000231 del 27 febbraio 2013. Violazione degli articoli 117, 183, 308, comma 2, del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 62, comma 2, lett. a), punto 4), 54, 47, comma 1, lett. a) e d) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Giovanna Simonetti e Aldo Simonetti – Provvedimenti prot. n. 32-13-000248 e n. 32-13-000249 del 5 marzo 2013. Configurata per entrambi la violazione dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 54 e 62, comma 2, lett. a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006. Con i medesimi provvedimenti, l’Istituto ha anche disposto la cancellazione della società d’intermediazione Xenafin Insurance Broker srl dal Registro Unico degli Intermediari Assicurativi ai sensi dell’articolo 330, comma 2, del medesimo Codice;
  • Franco Barbarino – Provvedimento prot. n. 32-13-000374 del 27 marzo 2013. Violazione degli articoli 117 e 183 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 47, comma 1), lettere a) e d), 54 e 62, comma 2, lettera a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Donatella Gellalia – Provvedimento prot. n. 32-13-000375 del 27 marzo 2013. Violazione degli articoli 117 e 183 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 47, comma 1), lettere a) e d), 54 e 62, comma 2, lettera a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006.

Intermedia Channel

Related posts

Top