BOLLETTINO IVASS MAGGIO: TREDICI PROCEDURE DI RADIAZIONE

Radiazione (2) Imc

Radiazione (2) ImcNel bollettino IVASS di maggio, pubblicato lo scorso 28 giugno, l’Autorità di Vigilanza ha disposto la radiazione per tredici intermediari. Vediamo nel dettaglio chi sono e quali addebiti vengono loro contestati, ricordando che contro questi provvedimenti è ammesso il ricorso giurisdizionale al Tar del Lazio entro 60 giorni dalla notificazione e al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla notificazione.

  • Angelo Maddaloni, nato a San Giuseppe Vesuviano (NA) il 28 novembre 1952 – Provvedimento n. 1097/PD/12 del 24 maggio 2012. Violazione degli articoli 62, comma 2, lett. a), punti 2) e 7) e 47, comma 1, lett. d) del Regolamento ISVAP n. 5 del 16 ottobre 2006;
  • Nicola Roselli, nato a Termoli il 21 giugno 1973 – Provvedimento n. 1202 del 1 ottobre 2012. Violazione dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni private e dell’articolo 54, commi 1 e 2, del Regolamento ISVAP n. 5/2006, nonché degli articoli 62, comma 2, lettera a), punto 4), 47, comma 1, lettere a) e d), 52 e 57 del medesimo Regolamento;
  • Marco Felici, nato a L’Aquila il 21 maggio 1970 – Provvedimento n. 1203 del 1 ottobre 2012. Violazione dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni private e dell’articolo 54, commi 1 e 2, del Regolamento ISVAP n. 5/2006, nonché dell’articolo 109, comma 4, del medesimo Codice e degli articoli 62, comma 2, lettera a), punto 4), 49, comma 1, e 52 del medesimo Regolamento;
  • Marco Caboni, nato a Talca (Cile) il 4 febbraio 1976 – Provvedimento n. 1266/PD/12 del 26 novembre 2012. Violazione degli articoli 54, commi 1 e 2, e 62, comma 2, lettera a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Alessandro Serafini, nato a Vasto (CH) il 22 maggio 1975 – Provvedimento n. 1297/PD/12 del 21 dicembre 2012. violazione degli articoli 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni, nonchè degli articoli 54, commi 1 e 2, 62, comma 2, lettera a), punti 2) e 4), 47, comma 1, lettere a) e d) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Paolo Grassi – Provvedimento prot. n. 32-13-000087 del 28 gennaio 2013. Violazione degli articoli 117 e 183, comma 1 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 47, comma 1), lettere a) e d) e comma 3, 54 e 62, comma 2, lett. a), punti 2), 4) e 7) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Enzo Martino – Provvedimento prot. n. 32-13-000141 del 5 febbraio 2013. Violazione degli articoli 117 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 54 e 62, comma 2, lett. a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Damiano Ghiraldello – Provvedimento prot. n. 32-13-000143 del 5 febbraio 2013. Violazione degli artt. 117 e 183 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 47, comma 1, lett. a) e d) e comma 54, 62, comma 2, lett. a), punti 4) e 7) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Marcello Cozzi – Provvedimento prot. n. 32-13-00157 del 7 febbraio 2013. Violazione degli articoli 109, comma 4 e 117 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 24, comma 1, 54 e 62, commi 1 e 2, lett. a), punti 4) e 10) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Antonio D’Auria – Provvedimento prot. n. 32-13-000162 del 7 febbraio 2013. Violazione dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 54 e 62, comma 2, lett. a), punto 4) del citato Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Salvatore Di Mauro – Provvedimento prot. n. 32-13-000200 del 20 febbraio 2013. Violazione degli articoli 109, comma 2, lettera e) e comma 4, 117 e 183, comma 1 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 24, 47, comma 1, lettere a) e d), 54 e 62, comma 2, lett. a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Patrizia Panella – Provvedimento prot. n. 32-13-000165 del 25 febbraio 2013. Violazione dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 54 e 62, comma 2, lettera a), punto 4) del Regolamento ISVAP n. 5/2006;
  • Maria Teresa Donati – Provvedimento prot. n. 32-000232 del 27 febbraio 2013. Violazione degli articoli 117, comma 1 e 183, comma 1 del Codice delle assicurazioni private e degli articoli 47, comma 1, lettere a) e d), 54, comma 2 e 62, comma 2, lett. a), punti 2), 3 bis), 4) e 7) del Regolamento ISVAP n. 5/2006.

Intermedia Channel

Related posts

Top